Formula 1Gran Premio Monaco

Formula 1 | La stella rossa sulla Mercedes in ricordo di Niki Lauda rimarrà per sempre

La Mercedes ha deciso di continuare a esporre sulla carrozzeria della W10 la stellina rossa in ricordo di Niki Lauda

Sono stati davvero tanti a Monaco gli omaggi rivolti alla memoria di Niki Lauda, prematuramente scomparso la settimana scorsa all’età di settant’anni. Tra tutti i team che hanno voluto ricordare l’ex pilota di Formula 1, sicuramente la Mercedes è stata quella maggiormente colpita da questa perdita.

Niki Lauda, oltre ad essere l’artefice dell’arrivo a Stoccarda di Lewis Hamilton, si unì alla scuderia tedesca nel 2012, in qualità di direttore non esecutivo. Proprio dalla stretta collaborazione tra l’austriaco e Toto Wolff al timone della corazzata teutonica, la Mercedes è riuscita a conquistare cinque titoli piloti e costruttori consecutivi.
Letteralmente un dominio senza rivali che ha visto Hamilton conquistare quattro mondiali piloti, con Rosberg capace di battere il suo compagno di squadra solo nel 2016.

Tra i tanti omaggi che si sono visti sulla griglia di partenza per Niki Lauda, la Mercedes ha voluto ricordare l’austriaco apportando sulla carrozzeria della W10 una stellina rossa, cosa analoga come è stata fatta anche per l’Halo.

E proprio quel piccolo simbolo che ci vuole riportare alla memoria l’ex pilota rimarrà sulla monoposto: “Mi sono piaciuti molto tutti gli omaggi che abbiamo pensato per ricordare un personaggio importante come Niki Lauda. Proprio la stella rossa che si trova sulla carrozzeria della W10 rimarrà per sempre – ha raccontato il boss della Mercedes, Toto Wolff, ai colleghi di Autosport – È stato davvero qualcosa di unico“.

I funerali di Niki Lauda si celebreranno a Vienna mercoledì 29 maggio nella Cattedrale di Santo Stefano con una messa pubblica pensata per permettere agli appassionati di rivolgere un ultimo saluto all’austriaco. Il funerale vero e proprio, invece, si svolgerà in forma privata per i parenti più stretti. Secondo le ultime indiscrezioni che hanno iniziato a trapelare nelle ultime ore sembrerebbe proprio che il tre volte Campione del Mondo di Formula 1 possa essere sepolto nella sua tuta da gara.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio