Curiosità dalla F1Gran Premio Singapore

Formula 1 | La stampa incorona Nico Rosberg Campione del Mondo 2017

Addetti ai lavori e media indicano il nome di Nico Rosberg per la vittoria del Mondiale Piloti 2017 di Formula 1. Hamilton è troppo distratto

Quando mancano sei gare al termine della stagione, il paddock della Formula 1 si appresta a vivere l’ennesimo duello, senza esclusione di colpi, tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg. C’è chi dice che il tedesco in questo 2016 sta guidando come non ha mai fatto prima, dimostrando di essere capace di reagire al carisma del suo compagno di squadra, oltre che in pista anche a livello psicologico. Se a fine luglio avessimo scritto che la riconferma per la terza volta consecutiva di Hamilton come Campione del Mondo Piloti fosse in dubbio, qualcuno ci avrebbe preso per dei pazzi. Ora, quando mancano sei Gran Premi le nubi iniziano a materializzarsi all’orizzonte.

A distanza di appena due mesi Nico Rosberg è riuscito ad attirarsi addosso elogi provenienti da ogni dove. Dall’appuntamento di Spa il tedesco è riuscito a recuperare lo svantaggio in classifica da Hamilton, riuscendo a battere anche il proprio teammate in pista, una cosa che sembrava impossibile fino a poco tempo fa: “Calmo, equilibrato e ottimista. L’attitudine di Rosberg lo rende l’antagonista perfetto per Hamilton in questa sfida“, si legge su La Gazzetta dello Sport. Stesso apprezzamento anche per un altro quotidiano sportivo nostrano, il Corriere della Sera, che ha lasciato intendere che se il tedesco è al meglio della sua forma, Hamilton starebbe sprofondando in un lento crollo.

L’attuale Campione del Mondo in carica sembra essere nemmeno un lontano parente del cannibale che ha disintegrato gli avversari nelle ultime due stagioni: “Dalla gara di Spa, Rosberg sembra essere più rilassato e concentrato di Hamilton. La possibilità che Nico possa alzare la coppa del vincitore a fine anno è reale“, ha commentato Sir Jackie Stewart. Non poteva mancare di dire la sua nemmeno Flavio Briatore. L’ex boss della Renault, scopritore di talenti come quello di Michael Schumacher e di Fernando Alonso: “Sembrerebbe che Rosberg sia definitivamente riuscito a mettere apposto le idee. Anche se ha talento, Hamilton per vincere deve rimanere concentrato. Se fossi in lui, mi farei distrarre un po’ meno dalla musica per pensare alla Formula 1“, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button