2019Formula 1Gran Premio Spagna

Formula 1 | Il Gran Premio di Spagna renderà onore ad Ayrton Senna e Ratzenberger

A 25 anni dalla loro scomparsa, Ayrton Senna e Roland Ratzenberger saranno protagonisti dell’appuntamento spagnolo

Gli organizzatori del Gran Premio di Spagna, la prossima settimana, renderanno omaggio al ricordo di Ayrton Senna e Roland Ratzenberger. Scomparsi 25 anni  fa, proprio questa settimana, a Imola. Il Circuito di Catalunya ospiterà una serie di momenti e azioni commemorative durante il week end del Gran Premio di Spagna. La cerimonia pre gara del Gran Premio sarà incentrata sui due piloti, mentre una speciale bandiera ideata per l’occasione, sarà presente sul podio assieme al vincitore. Versioni più piccole della stessa bandiera saranno distribuite agli spettatori e presenti sulle tribune.

Sarà per metà brasiliana e per metà austriaca: un’unica bandiera ad unire le nazionalità dei due campioni vittime di questo amato sport. Il gesto richiamerà l’attenzione sul tributo che Senna stesso aveva programmato il 1 maggio 1994. Fu proprio allora che Ayrton progettò di onorare il collega sventolando una bandiera austriaca, a bordo della sua Williams in caso di vittoria, nel giorno della gara. Purtroppo l’ex pilota della McLaren non ebbe poi questa possibilità. La bandiera fu rinvenuta dentro la monoposto, a seguito dell’incidente del 34enne.

La vita di Roland Ratzenberger finì alla medesima età di Ayrton, un giorno prima: il 30 aprile 1994. Viene tutt’oggi ricordato come un ragazzo educato e gentile, che voleva correre in Formula 1 a tutti i costi. Senna Venne ricordato come il primo campione del mondo di Formula 1 a morire durante una gara. Durante la settimana di gara, una scultura di bronzo, a grandezza naturale di Senna, creata dall’artista britannico Paul Oz sarà esposta al pubblico dietro la tribuna principale del circuito di Barcellona, insieme ad una collezione d’auto d’epoca, e ancora nell’edificio Robert Palau. Due tappe per l’opera d’arte di uno dei protagonisti di questa settimana.

Indubbiamente sarà un evento particolarmente sentito dai piloti presenti. Una forte l’emozione, soprattutto sul primo gradino del podio. Chi vi salirà avrà il privilegio di sventolare la bandiera dedicata ai due colleghi scomparsi.

Topics
Pubblicità

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close