Formula 1

Formula 1 | I funerali di Niki Lauda si terranno a Vienna il prossimo mercoledì

I funerali dell’ex pilota e tre volte campione del mondo Niki Lauda, si terranno a Vienna mercoledì 29 maggio

I funerali dell’ex pilota e presidente non esecutivo della Mercedes, Niki Lauda, si terranno a Vienna presso la cattedrale di Santo Stefano, nella giornata di mercoledì 29 maggio. La cerimonia funebre sarà pubblica, in modo tale da permettere ai tifosi che potranno parteciparvi di rendere omaggio per l’ultima volta e dire addio al tre volte campione del mondo di Formula 1.

Il desiderio della compagna di Niki Lauda, Birgit, è stato quello di avere il funerale pubblico, inoltre il parroco della cattedrale di Santo Stefano, Toni Faber: “Penso che sia necessario che molte persone salutino Niki Lauda di persona e che sia fatto espressamente in questo edificio, uno di quelli che l’austriaco visitava spesso, anche se non ha frequentato i servizi religiosi, a volte è andato con i suoi figli a candele leggere. La bara arriverà mercoledì, la accompagneremo solennemente in cattedrale e per quattro ore il pubblico avrà l’opportunità di salutare il nostro Niki”.

I parroco continua nelle dichiarazioni, chiarendo che la famiglia dell’ex pilota austriaco, ha rifiutato l’offerta della città di Vienna di seppellire Niki Lauda in una tomba d’onore, mentre è stato deciso che verrà seppellito nel cimitero di Neustift, nonchè luogo di sepoltura della mamma Elisabeth: “La parte anteriore della cattedrale è riservata alla famiglia e ai loro cari, e nella parte posteriore della cattedrale, il pubblico può anche partecipare al requiem”.

Alla cerimonia funebre, è prevista la presenza di almeno 300 amici di Niki Lauda, tra cui numerose celebrità del mondo dello sport e del cinema, come l’attore Arnold Schwarzenegger o il pilota della Mercedes Lewis Hamilton.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio