2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1

Formula 1 | Hartley:” Essere messo in discussione mi ha fatto cambiare atteggiamento”

Il pilota neozelandese dichiara che essere sempre in bilinco gli ha imposto di cambiare l’atteggiamento in pista

Topics

Brendon Hartley dice di aver cambiato il suo atteggiamento in pista, dopo essere stato messo in discussione durante tutta la prima parte di stagione.

Il pilota neozelandese è arrivato in toro Rosso nella seconda metà della scorsa stagione ed era riuscito, attraverso i risultati, ad ottenere il rinnovo di contratto anche per la stagione odierna.

L’ex pilota WEC,però, non è riuscito in questa stagione a tenere il passo del compagno di squadra Pierre Gasly.

Il pilota francese è riuscito a portare la sua monoposto sino al quarto posto in Bahrain. Questo risultato ha messo al centro del mercato Hartley.

Certamente non sono stati solamente i grandi risultati di Gasly a mettere in discussione il pilota neozelandese, ma anche gli stessi errori del pilota Toro Rosso. Emblematico era lo sbaglio commesso a Baku, quando stava per creare uno scontro pericolosissimo con il compagno di squadra.

Hartley:" Essere messo in discussione mi ha fatto cambiare atteggiamento"

Nonostante tutto, Hartley ha dichiarato di aver preso il meglio da tutta questa situazione, crescendo anche professionalmente.

Avere tante voci e domande difficili per rispondere solo a tre o quattro gare nella stagione è per me una grande sorpresa, ma è stata una cosa positiva perché mi ha fatto cambiare atteggiamento, mi ha fatto mantenere la concentrazione nelle giuste aree.”

Il pilota neozelandese è preoccupato per il suo futuro, specialmente perché ci sarebbero tanti piloti pronti a sostituirlo.

Negli ultimi giorni, infatti, si stanno sentondo i nomi di Vergne (fresco vincitore della Formula E), Ticktum, Vandoorne.

Con l’approdo di Gasly in Red Bull, però, il team Toro Rosso non avrebbe tutte queste alternative per coprire due sedile. Per questo si starebbe pensando di lasciare Hartley anche per la prossima stagione.

“Mi sento un membro stimato della Toro Rosso.”

Dopo 12 gare, Brendon Hartley ha ottenuto solo due punti nelle gare pazze di Germania e dell’Azerbaijan. Gasly, invece, ha preso 26 punti, facendo anche due ottime prestazioni di livello in Bahrain (quarto posto), Monaco (settimo posto) e Ungheria (sesto posto).

 

 

 

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti