2019Analisi della redazioneFormula 1

Formula 1 | Hamilton e Ferrari i favoriti del 2019: i pronostici dei redattori di F1World

I redattori di F1World hanno risposto ad alcune domande riguardanti la stagione 2019 di Formula 1: Hamilton e Ferrari i favoriti, dispiacere di non avere in pista Ocon e Alonso

Topics

Anche se il Mondiale 2019 di Formula 1 prenderà ufficialmente il via venerdì 15 marzo, quando i piloti torneranno a sfidarsi sull’asfalto di Melbourne, una cosa è certa: sarà una grande stagione.

Mai come prima d’ora quest’annata che ci apprestiamo ad affrontare sembra essere un’incognita. Per regalare agli appassionati diversi spunti di riflessione sul Mondiale 2019 di Formula 1, abbiamo deciso di far diventare protagonista la redazione di F1World.
Dopo aver assistito alle due sessioni di test invernali, sul tracciato di Barcellona, con l’inizio del campionato alle porte, sembra essere certo che la lotta per il titolo iridato sarà sempre un affaire tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel ma per il Costruttori, anche grazie alla collaborazione di Leclerc, la Rossa sembra essere in vantaggio rispetto alla Mercedes.

I redattori di F1World hanno risposto a poche semplici domande riguardanti la stagione 2019 di Formula 1. E voi come la pensate? Aspettiamo i vostri commenti.

formula 1 lewis hamilton

1) Quale pilota si aggiudicherà il titolo di Campione del Mondo?
Anna: credo che anche quest’anno sarà l’anno di Lewis Hamilton, anche se spero che la lotta con Vettel sia più serrata rispetto agli anni scorsi… chissà, magari ci riserverà delle sorprese!
Giorgia: al momento è difficile dire chi vincerà. Prevedo una sfida tra Lewis Hamilton e Vettel. Se Sebastian non farà errori, penso che possa ambire al titolo.
Andrea
: ad oggi dico Hamilton. È un fenomeno. Reduce da una stagione pressoché perfetta, sarà ancora l’uomo da battere.
Silvano: credo che la Ferrari sia la favorita, visti i risultati dei test di Barcellona. Attenzione a Mercedes tatticamente più furba. Attenzione a Red Bull potrebbe rivelarsi la sorpresa del 2019.
Luca: credo che alla fine sarà di nuovo Hamilton a vincere il titolo. Vedo la Mercedes magari un po’ in sofferenza nei primi GP, ma nel corso dell’anno sono certo che sapranno recuperare e invertire la tendenza come nelle ultime stagioni.
Sabrina: la lotta sarà serratissima ed accattivante, ma alla fine la spunterà nuovamente Lewis Hamilton. Campione completo, capace di tenere alta la concentrazione e di non lasciarsi sopraffare dalla pressione.
Gabriele: credo che dopo un 2018 deludente, questo sia l’anno di Sebastian Vettel.
Samuele: Lewis Hamilton, il pilota più forte mentalmente in questo momento. Per far sì che questo accada servirà un passo avanti della Mercedes, ora apparentemente in ritardo rispetto alla Ferrari.
Ruggiero: il titolo di campione del mondo lo vincerà il pilota che manterrà la lucidità fino ad Abu Dhabi, di conseguenza il favorito rimane Lewis Hamilton, ma il mondiale è nella mani di Sebastian Vettel, o meglio, nella sua testa.

formula 1 ferrari bandiera

2) Quale team si aggiudicherà il titolo Costruttori?
Anna: non saprei dire, ho la sensazione che Ferrari sarà affidabile quest’anno!
Giorgia: prevedo una sfida tra Mercedes e Ferrari. Dai test è emersa una Ferrari in forma e una Mercedes in penombra, che sicuramente mostrerà la sua vera forza nel corso della stagione. Ho sensazioni positive per la vittoria della Ferrari, ma aspetto di vedere i Gp.
Andrea: quest’anno alla Mercedes serviranno i punti di entrambi per vincere il titolo, la Ferrari d’altro canto avrà due prime prime punte, dico Ferrari.
Silvano: questo è l’anno della Ferrari senza dubbio.
Luca: di nuovo, dico Mercedes per i motivi già citati.
Sabrina: stesso discorso del Mondiali Piloti, sarà nuovamente della Mercedes, anche se credo che sarà una stagione da cardiopalma, specialmente se oltre alla Ferrari, ci sarà anche un’agguerrita Red Bull.
Gabriele: anche quest’anno la Ferrari sembra aver sfornato una buona monoposto, quindi per me è la favorita per il Costruttori.
Samuele: Ferrari, specialmente se Mercedes dovesse ancora puntare tutto su Hamilton: mi aspetto che la Rossa attaccherà con due punte per tutta la stagione.
Ruggiero: lo conquisterà la Ferrari, in questa stagione la Mercedes perderà stabilità a causa di Bottas, costretto a dover mostrare di che cosa è capace, non limitandosi ad essere il “cuscinetto” di Hamilton, potrebbe intralciarlo e disobbedire agli ordini di scuderia, d’altro canto Mattia Binotto ha già messo in chiaro le priorità del team.

formula 1 red bull renault

3) Quale team crescerà maggiormente durante la stagione?
Anna: penso che Renault e Alfa Romeo Racing abbiano grandi possibilità di crescere, anche se magari non otterranno risultati eclatanti. Si tratta di “team minori”, che però credo abbiamo un grande potenziale.
Giorgia: prevedo una Red Bull in crescita, e diventare la terza forza dopo Mercedes e Ferrari.
Andrea: Renault. Hanno grande disponibilità economica ed un bel progetto a lungo termine che potrà dare soddisfazioni, magari già durante la stagione.
Silvano: Red Bull, ma anche la Renault potrebbe diventare un vero top-team.
Luca: probabilmente la Red Bull, anche se molto dipenderà dalla Honda, più che da loro. Vedo però molto agguerrita anche la Renault: sembra che l’arrivo di Ricciardo abbia dato loro un impulso che dovrebbe portare grandi benefici.
Sabrina: Alfa Romeo e Renault sono i team da tenere d’occhio e che avranno buoni margini di crescita rispetto agli altri. Hanno dalla loro un’ottima line-up di piloti, voglia di fare il salto di qualità ed i mezzi per ottenerlo.
Gabriele: dico Red Bull. Sono anni che iniziano la stagione in sordina, per poi crescere nel corso dell’anno. Occhio anche alla Racing Point che con la disponibilità finanziaria di Lawrence Stroll potrebbe fare molto bene.
Samuele: dopo test incostanti, mi aspetto una Red Bull lontana dalla prima posizione ad inizio stagione. L’aumentare del feeling con Honda non potrà che giovare al team austriaco. Spero anche nella Williams, partendo da molto lontano rispetto a resto del gruppo.
Ruggiero: l’Alfa Romeo Sauber crescerà o meglio continuerà la sua crescita. Quest’anno a maggior ragione con il budget aumentato dopo la partnership con Alfa Romeo, ma bisogna tenere sott’occhio la McLaren.

formula 1 williams
Foto: Alessandro Secchi

4) Quale team chiuderà in ultima posizione il Mondiale?
Anna: credo Williams. Anche se probabilmente non vuol dire nulla, le premesse non sono state delle migliori.
Giorgia: purtroppo la Williams. Temo che sarà un’ennesima stagione deludente.
Andrea: è scontato ma salvo sorprese sarà la Williams. La situazione a Grove è il risultato di investimenti sbagliati e fiducia riposta a figure non adatte al ruolo.
Silvano: mi dispiace dirlo, ma la Williams non la vedo molto bene.
Luca: da quanto visto nei test, è facile indicare la Williams come fanalino di coda.
Sabrina: visto il pessimo inizio, dico la Williams. Sembra che continui a piovere sul bagnato e che la luce in fondo al tunnel ancora non si veda per niente, anzi i problemi aumentano anziché diminuire.
Gabriele: mi duole dirlo, ma secondo me in ultima posizione ci finirà nuovamente la Williams. Troppe lacune nel team.
Samuele: pochi dubbi la Williams, con la speranza che riesca a chiudere la stagione.
Ruggiero: la Williams, le motivazioni si conoscono.

formula 1 kimi raikkonen

5) Tralasciando chi corre per Mercedes, Ferrari e Red Bull, quali piloti potranno ambire alle posizioni del podio?
Anna: credo che Raikkonen ci riserverà delle sorprese, ma anche entrambi i piloti Renault potrebbero occupare il podio.
Giorgia: Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo.
Andrea: in situazioni normali sarà quasi impossibile fare podio. Bisogna saper sfruttare l’occasione ed essere lì dietro ai top: dico i due Renault.
Silvano: sarebbe bello vedere Kimi Raikkonen.
Luca: credo che il podio sarà difficile da raggiungere per chi non milita nei tre top team di riferimento. In ogni caso, non mi sembra fantascienza immaginare un podio per la Renault nel corso dell’anno.
Sabrina: per far sì che qualcun altro oltre i top team ottenga il podio, si dovrà essere bravi nello sfruttare qualsiasi occasione si presenti, perciò dico Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo, in quanto Alfa Romeo e Renault lasciano ben sperare e la loro esperienza sarà sicuramente d’aiuto.
Gabriele: a meno di gare pazze in stile Baku 2017/2018, sarà difficile vedere a podio uno al di fuori di Mercedes, Ferrari e Red Bull. L’unico team che potrebbe farci un pensierino è la Renault, ma mai dire mai.
Samuele: per far sì che un pilota non dei tre top team vada a podio dovrà succedere qualcosa di inatteso. Non me lo aspetto, ma se fossi obbligato a scommettere punterei su uno dei piloti Haas.
Ruggiero: Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo. Entrambi in condizioni difficili potrebbero regalare sorprese. Vittoria nel caso di possibili ritiri, in caso di pioggia per il terzo posto.

formula 1 antonio giovinazzi

6) Chi tra i rookies (Russell, Norris, Albon, Giovinazzi) avrà ottenuto più punti a fine anno?
Anna: forse è l’orgoglio italiano che parla, ma punterei tutto su Antonio Giovinazzi.
Giorgia: vedo favorito Giovinazzi. Gli altri dipenderà dallo stato di forma delle loro vetture.
Andrea: se non fosse nella situazione attuale avrei detto Russell, ma sarà in difficoltà per ovvi motivi. Punto su Giovinazzi, ha la giusta testa, grinta e maturità.
Silvano: forse Giovinazzi, potrebbe regalare all’Italia qualche soddisfazione.
Luca: Albon oppure Norris. Ma anche Giovinazzi ha buone possibilità, visto che l’Alfa Romeo non è andata così male nei test.
Sabrina: mi verrebbe da dire Norris, ma molto dipenderà da come andrà la McLaren, vedo l’Alfa Romeo più in palla, perciò Giovinazzi, che così avrà l’occasione di dimostrare la sua grinta, tenacia e talento.
Gabriele: dico Norris. La McLaren mi pare abbia fatto qualche passo in avanti e credo che sia in grado di battere Alfa Romeo, Toro Rosso e Williams.
Samuele: Russell ha dimostrato nelle categorie minori di esser quello con più talento, ma la sua vettura molto probabilmente non gli permetterà di mettersi in mostra. Dico Norris che almeno ad inizio stagione pare aver la vettura più competitiva rispetto ai contenders.
Ruggiero: Antonio Giovinazzi se non commetterà errori come nella sua prima esperienza con l’ex Sauber, mentre sotto la lente d’ingrandimento bisogna tenere anche Lando Norris, ma tra i rookie inserirei anche Robert Kubica.

formula 1 fernando alonso esteban ocon

7) Quale pilota che non prenderà parte alla stagione 2019 di Formula 1 vorreste vedere in griglia?
Anna: assolutamente, Fernando Alonso. Ha già dato molto al Circus, ma la sua mancanza in Formula 1 si fa già sentire anche se il Mondiale deve ancora iniziare!
Giorgia: non mi dispiacerebbe vedere in griglia Fernando Alonso.
Andrea: senza dubbio Alonso. Pilota di una classe immensa che riesce a far appassionare la gente e farla innamorare di questo sport.
Silvano: sicuramente e senza ombra di dubbio, Fernando Alonso.
Luca: Pascal Wehrlein, che avrebbe meritato qualche chance in più in Formula 1. Stesso discorso per Esteban Ocon, che invece rimarrà “in panchina”. Loro due sono quelli avrebbero meritato un posto in griglia nel 2019.
Sabrina: assolutamente Fernando Alonso. Connubio di classe, determinazione e superamento del limite. Guida che incanta, sorpassi mozzafiato, entusiasmo contagioso e passione immensa.
Gabriele: Fernando Alonso. Un ragazzo che purtroppo negli ultimi anni non è riuscito a esprimersi al meglio.
Samuele: senza dubbio Esteban Ocon, non merita di non avere un sedile in Formula 1.
Ruggiero: Esteban Ocon, ma anche Pascal Wehrlein per i risultati dimostrati in pista nella altre categorie del motorsport, ma essendo impegnato in Formula E, direi Esteban Ocon, penalizzato dalla sua “relazione” con la Mercedes.

formula 1 sebastian vettel charles leclerc

8) Vettel VS Leclerc. Come vedi la stagione e chi n uscirà vincitore?
Anna: Ho grandi aspettative su Leclerc, ma penso che sarà comunque Vettel ad avere la meglio, se non altro anche per il modo di ragionare del team. Tuttavia, a prescindere, non vedo l’ora di vederli entrambi in pista!
Giorgia: sarà una stagione interessante con Leclerc che saprà farsi valere e mostrare di essersi meritato il volante della Rossa. In qualche occasione sarà vicino al compagno di squadra ed in altri meno. Quindi penso che sarà una convivenza da tenere d’occhio, tra Seb pilota esperto ed affamato di vittorie, e Charles, giovane arrembante pilota alla ricerca delle sue prime vittorie in Formula 1 e di conferme.
Andrea: Leclerc è un potenziale campione, ma ha molto da imparare da Vettel, il quale inizierà questa stagione con la giusta grinta ed il dente avvelenato. D’altro canto Charles non ha niente da perdere, Seb tutto.
Silvano: Leclerc spina nel fianco di Vettel? Credo proprio che non vedremo mai questa rivalità in pista.
Luca: Molto difficile rispondere. Al momento non ne ho idea. Mi verrebbe da dire Vettel, ma Leclerc pare molto ambizioso…
Sabrina: sarà una stagione arrembante, che riporta alla mente la stagione vissuta da Alonso e Hamilton nel 2007. Leclerc è ambizioso, caparbio, immune alla pressione e desideroso di dimostrare di meritare quel sedile, è lui il mio vincitore.
Gabriele: sarà una bella lotta. Secondo me, complice qualche team order, la spunterà Vettel.
Samuele: mi aspetto una battaglia meno impari rispetto a quanto accade in Mercedes. Detto questo credo che almeno in questo primo anno di convivenza Seb a fine stagione sarà davanti a Leclerc.
Ruggiero: Vettel, l’ha dichiarato già Mattia Binotto.

formula 1 sebastian vettel

9) Pronostico secco per il Gran Premio d’Australia
Anna: la sparo alta e ottimista. Vettel, Hamilton, Leclerc.
Giorgia: Ferrari favorita per la vittoria con una Mercedes che non rimarrà a guardare. Occhio alle Red Bull.
Andrea: vince Vettel, secondo Leclerc, terzo Hamilton.
Silvano: come lo scorso anno Vettel, Hamilton, ma con Bottas terzo.
Luca: 1) Vettel 2) Leclerc 3) Hamilton.
Sabrina: vincerà Hamilton, secondo Charles Leclerc e terzo Sebastian Vettel.
Gabriele: dico Leclerc. A Melbourne punto sul colpo di sorpresa.
Samuele: Vettel, Leclerc, Hamilton in quest’ordine. Sì, mi aspetto un Ferrari più veloce a Melbourne.
Ruggiero: Sebastian Vettel – Lewis Hamilton – Charles Leclerc.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Altri articoli interessanti

Back to top button