2018Gran Premio Austria

Formula 1 | Gran Premio d’Austria, la griglia di partenza

Pole position per Valtteri Bottas, davanti a Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen; penalizzato di 3 posizioni Sebastian Vettel

Topics

Al Red Bull Ring è Valtteri Bottas a intascare la pole position, dopo un giro assolutamente perfetto che gli ha fatto registrare un tempo di 1:03.130. Dietro di lui, con un tempo di 1.03.149, il compagno di squadra Lewis Hamilton.

Terza posizione per Sebastian Vettel: il tedesco della Ferrari, tuttavia, è ancora sotto investigazione dopo aver intralciato il giro di Carlos Sainz durante le seconda sessione di qualifiche (ndr, ufficialità sulla penalizzazione: Vettel dovrà retrocedere di 3 posizioni sulla griglia di partenza) . Quarta posizione, invece, per l’altro ferrarista, Kimi Raikkonen.

Qualifiche anomale per i piloti Red Bull, protagonisti di un episodio poco chiaro durante la Q3, episodio che ha causato malumori tra i due; sul circuito di casa, la scuderia ha conquistato la quinta posizione con Max Verstappen e la settima con Daniel Ricciardo.

Tra i due la Haas di Romain Grosjean, mentre il compagno di squadra Kevin Magnussen partirà domani dall’ottava piazza. A chiudere la top 10 i due piloti Renault, Carlos Sainz e Nico Hulkenberg.

Ad aprire la seconda parte della classifica è Esteban Ocon, mentre l’altra Force India non è andata oltre la diciassettesima posizione. Dietro di lui Pierre Gasly, mentre Brendon Hartley non è riuscito a entrare in Q2.

Charles Leclerc ha conquistato invece, la tredicesima posizione, anche se a causa della sostituzione del cambio dovrà scontare 5 posizioni di penalità e partire quindi dalla diciottesima piazza. Il compagno di squadra Marcus Ericsson, invece, partirà dall’ultima posizione.

Anche se avvantaggiato di una posizione dalla penalità del pilota francese, Fernando Alonso ha fatto segnare il quattordicesimo tempo, mentre il compagno di squadra è stato eliminato durante la prima sessione di qualifiche. Tra i due si è inserito Lance Stroll, entrato in Q2 a scapito dell’altro pilota Williams Sergey Sirotkin.

Dal profilo Twitter della Formula 1 (le posizioni non tengono conto della penalità di Leclerc)

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 24 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. Nonostante le numerose cadute, cerco di trovare sempre il modo per rialzarmi e dare il meglio, per me e per la mia famiglia, punto di riferimento e fonte di ispirazione in ogni momento. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti