DichiarazioniGran Premio Ungheria

Formula 1 | GP Ungheria 2016, Kimi Raikkonen: “Sono deluso perchè non sono riuscito a sorpassare”

La faticosa rimonta del finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen, durante il Gran Premio d’Ungheria si è conclusa in sesta posizione, dopo un acceso duello con il belga della Red Bull, Max Verstappen. Lo scontro generazionale tra i due ha scritto un altro entusiasmante capitolo all’Hungaroring. Kimi Raikkonen si è reso protagonista di un eccellente rimonta, dopo essere partito dal 14esimo posto ed essere stato addirittura 15esimo durante il primo giro.

Grazie a un passo gara veloce e costante, Kimi Raikkonen è ritornato in pista dopo l’ultima sosta con meno di 10 secondi di distacco da Max Verstappen, contando inoltre su mescole più fresche e morbide. Perciò Kimi Raikkonen non ci ha messo molto a raggiungere l’olandese, così abbiamo assistito ad un replay di quanto visto a maggio durante il Gran Premio di Spagna con la Ferrari del finladese che più volte cerca il sorpasso, ma senza alcun successo. Stavolta però il duello è stato più accattivante, con un contatto tra i due e un Kimi Raikkonen veramente furioso via radio, mentre si lamentava dei cambi di traiettoria effettuati dal rivale.

La direzione gara però non ha riscontrato comportamenti scorretti da parte di Max Verstappen e non ha ritenuto opportuno penalizzarlo, irritando così anche il Team Principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene. Kimi Raikkonen nelle dichiarazioni a caldo a fine gara ha comunque mantenuto la calma, commentando con una semplice frase ciò che è accaduto in gara: “Non spetta a me la decisione, ma ho visto molte persone penalizzate per molto meno”.

Kimi Raikkonen non ha comunque nascosto la sua delusione per non essere riuscito a conquistare un quinto posto che sembrava decisamente alla sua portata, infatti ha affermato: “Non sono andato poi così male oggi, però eravamo indietro. La macchina era molto buona, purtroppo però non eravamo nella posizione giusta. Sono deluso perchè non sono riuscito a sorpassare, ma la macchina si comportava bene, aveva una buona velocità ma non è il circuito più semplice dove sorpassare”.

Con il risultato di oggi, Kimi Raikkonen perde per un solo punto la terza posizione in classifica generale a favore di Daniel Ricciardo, mantenendo comunque quattro punti di vantaggio sul compagno di squadra Sebastian Vettel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button