2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Russia

Formula 1 | GP Russia: buon venerdì per la Red Bull!

Venerdì positivo per la Red Bull a Sochi, nonostante il circuito a loro non favorevole ed il ritorno alla specifica precedente. Max Verstappen e Daniel Ricciardo commentano così questa giornata

Topics

Per la Red Bull è stato un buon venerdì in Russia, nonostante siano tornati alla precedente specifica Renault e quindi già sapevano che inizieranno la gara dal fondo della griglia. Inoltre quello di Sochi non è il miglior circuito per la Red Bull, quindi che queste prime impressioni siano positive è un bene. Il ritmo di Max Verstappen e Daniel Ricciardo è stato simile a quello di Mercedes e Ferrari, e quindi sono fiduciosi per la gara.

Max Verstappen a riguardo ha dichiarato: “E’ stato un buon venerdì per noi. Essere terzo nella seconda sessione di prove libere è meglio di quanto ci aspettassimo. La vettura sta andando bene e ci sembra di essere in buona forma. Le prestazioni della vettura sono buone, non ci resta che capire meglio le mescole e attuare un piano per la gara. E’ stato bello essere in lotta con la Ferrari, quindi non possiamo lamentarci per ora. Non so quale strategia attueremo per le qualifiche, ma probabilmente non faremo tutte le sessioni. Scontare la penalità qui non è poi così grave, perché è un circuito ostico per noi. Sarà divertente iniziare dal fondo. I sorpassi non sono mai facili da fare qui, ma vedremo quanto lontano potremmo andare”.

Daniel Ricciardo invece ha affermato: “Oggi la monoposto andava bene, mi sono trovato bene con le mescole, il circuito è divertente e abbiamo avuto un buon ritmo. Nel pomeriggio abbiamo trovato del traffico quando stavamo provando il passo gara, ma abbiamo comunque un’idea di come muoverci in gara. Non sarà semplice avanzare e sorpassare, ma penso che la gara sarà molto divertente. Sono contento che le mescole abbiano un certo degrado, la gara potrebbe essere un po’ prevedibile se ci sarà un solo pit stop, ma se ce ne saranno due potrebbe essere emozionante. Per quel che riguarda le qualifiche con le sanzioni da scontare non avrebbe molto senso combattere per la top ten. Dopo la terza sessione di prove libere prenderemo una decisione. Sarà importante durante la terza sessione di libere prepararci bene per la gara.La Russia non è mai stata il nostro punto di forza, ma oggi ci sono stati alcuni segnali veramente buoni”.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti