2018Dichiarazioni dei PilotiGran Premio Giappone

Formula 1 | GP Giappone 2018, Vettel: “Oggi scivolavamo troppo”

Un venerdì poco positivo per le due Rosse: Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen hanno pagato un grosso gap dalle Mercedes e patito di blister

Topics

Nonostante un GAP preoccupante dalle Mercedes, i due ferraristi, nelle dichiarazioni post prove libere, si sono mostrati fiduciosi in vista della qualifica di domani. Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen hanno chiuso rispettivamente in terza e sesta posizione, dietro ad entrambe le Mercedes e staccate di oltre 1 secondo.

Migliori i riscontri sul passo gara, anche se entrambe le Rosse, sia con la gomma più tenera che con la soft, hanno mostrato evidenti segni di blister sulle posteriori, un segnale sicuramente poco incoraggiante, visto che lo stesso risultato non si è verificato sulle Mercedes.

Domani attenzione alla variabile pioggia, che se oggi ha risparmiato il circuito di Suzuka, potrebbe caratterizzare lo svolgimento di libere 3 e qualifica:

“In linea di massima sono soddisfatto, visto che questo venerdì è stato tranquillo per noi, ma non siamo ancora veloci abbastanza – ha esordito Sebastian Vettel.”

“Oggi abbiamo provato alcune cose sulla macchina, che sembrano averci dato un feeling migliore, quindi vediamo se è possibile continuare così anche domani e trovare qualche ulteriore spunto. Credo che oggi la macchina scivolasse un po’ troppo, danneggiando le gomme, ma credo che in generale sia stata una sessione pulita senza interruzioni.”

“Stiamo cercando di tirar fuori il meglio dal nostro pacchetto, per cui continuiamo a concentrarci sul nostro lavoro. Questa sera dovremo lavorare molto per essere veloci in qualifica. Ovviamente se gli altri domani saranno forti come oggi, allora sarà molto difficile, ma vedremo.”

La pioggia potrebbe rendere tutto molto più interessante domani, ma per ora continuiamo a lavorare, facendo il nostro lavoro e poi si vedrà. Questo è un weekend lungo ed oggi è solo venerdì, per cui sono sicuro che ci sia ancora un po’ da spremere dalla macchina.”

“E’ stato un venerdì normale – ha detto Kimi Raikkonen – sia per quanto riguarda le cose che abbiamo provato, sia per l’uso del motore.”

“Ci siamo concentrati sull’avere il miglior set up possibile per la macchina e verso la fine della sessione il feeling era migliorato, ma di certo abbiamo del lavoro da fare prima di domani. Non so se pioverà o no durante le P3 e le qualifiche; dovremo vedere quello che il tempo ci porterà.”

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button