Curiosità dalla F1

Formula 1, GP Giappone 2014: le classifiche piloti e costruttori

 

Il Gran Premio del Giappone è stato messo in ombra dal dramma che ha colpito Jules Bianchi. Il francese attualmente si trova al Mie University Hospital a Tsu, come ha confermato il padre del pilota, e sta subendo un intervento chirurgico d’urgenza per ridurre un ematoma alla testa, causato dall’impatto con il trattore. A Suzuka a salire sul gradino più alto del podio è stato Lewis Hamilton, seguito da Nico Rosberg in una gara condizionata dalla pioggia. In terza e quarta posizione troviamo le Red Bull di Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo mentre Fernando Alonso è stato costretto al ritiro per un problema di natura elettrica. Grazie alla vittoria in Giappone, Hamilton aumenta il proprio vantaggio in classifica piloti sul compagno e avversario nel mondiale, Nico Rosberg.

Mondiale Piloti
1 Lewis Hamilton 241 punti
2 Nico Rosberg 238 punti
3 Daniel Ricciardo 181 punti
4 Sebastian Vettel 133 punti
5 Fernando Alonso 124 punti
6 Valtteri Bottas 122 punti
7 Jenson Button 72 punti
8 Nico Hulkenberg 72 punti
9 Felipe Massa 65 punti
10 Sergio Perez 45 punti
11 Kimi Raikkonen 45 punti
12 Kevin Magnussen 39 punti
13 Jean-Eric Vergne 19 punti
14 Romain Grosjean 8 punti
15 Daniil Kvyat 8 punti
16 Jules Bianchi 2 punti
17 Adrian Sutil 0 punti
18 Marcus Ericsson 0 punti
19 Pastor Maldonado 0 punti
20 Esteban Gutierrez 0 punti
21 Max Chilton 0 punti
22 Kamui Kobayashi 0 punti
23 Andre Lotterer 0 punti

Mondiale Costruttori
1 Mercedes 522 punti
2 Red Bull 332 punti
3 Williams 201 punti
4 Ferrari 178 punti
5 Force India 122 punti
6 McLaren 121 punti
7 Toro Rosso 29 punti
8 Lotus 8 punti
9 Marussia 2 punti
10 Sauber 0 punti
11 Caterham 0 punti

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio