DichiarazioniGran Premio Canada

Formula 1| Gp Canada 2016, Max Verstappen: “E’ stata una buona giornata!”

Il pilota olandese della Red Bull, Max Verstappen si è preso la bella soddisfazione di chiudere il venerdì di prove libere a Montreal in Canada, davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo per soli 12 millesimi ed a meno di un secondo dal leader della Mercedes, Lewis Hamilton.

Secondo il giovane olandese però è ancora troppo presto per tirare conclusioni affrettate su quali siano effettivamente i rapporti di forza in campo in Canada tra Mercedes, Ferrari e Red Bull. Il primo confronto diretto a parità di power unit in casa Red Bull va all’olandese Max Verstappen per un soffio. Il pilota olandese è stato davanti all’australiano Daniel Ricciardo in entrambi le sessioni di prove libere, anche se il vincitore dell’edizione 2014 al termine della seconda sessione di prove libere era lontano di solamente 12 millesimi.

A far sorridere Max Verstappen è ovviamente la nuova specifica della power unit Renault, che durante il Gran Premio di Monaco a Montecarlo ha equipaggiato soltanto la Red Bull del suo compagno di squadra, Daniel Ricciardo. Il giovane vincitore di Barcellona, ha affermato ai microfoni di Sky: “Il primo feeling è molto positivo, chiaramente si è sempre felici quando si ha più potenza, credo di essere piuttosto soddisfatto del bilanciamento che abbiamo, quindi ora dobbiamo soltanto ottimizzare alcuni dettagli in modo da poter limare un po’ di tempo sul giro, ma è stata una buona giornata”.

Per il giovane olandese però effettivamente è troppo presto per tirare delle conclusioni affrettate su quali possano essere gli obiettivi concreti della sua Red Bull in questo weekend di gara, infatti ha dichiarato: “E’ ancora un po’ troppo presto, di sicuro dobbiamo ancora lavorare, ma tutti lo faranno, dobbiamo sempre migliorare, a livello di gomme abbiamo avuto un buon feeling con tutte le mescole, ora dobbiamo esaminare i dati e fare la scelta più giusta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button