Formula 1Gran Premio Azerbaijan

Formula 1 | GP Azerbaijan, Libere 1: Sessione sospesa a causa di un tombino

Le prove libere 1 sono state annullate mentre Charles Leclerc e Sebastian Vettel erano al comando

Le prove libere 1 del GP dell’Azerbaijan sono clamorosamente terminate dopo appena diciassette minuti dal loro inizio. La ragione sembra quasi comica: un tombino fognario si è sollevato al passaggio della Williams di George Russell causando bandiera rossa.

Il tombino della discordia si era leggermente spostato al passaggio della Ferrari di Charles Leclerc e il seguente arrivo del giovane pilota britannico ha provocato il suo totale sollevamento. Lo splitter anteriore della Williams di George Russell è entrato in contatto con il coperchio fognario e il fondo piatto della monoposto è rimasto gravemente danneggiato. La vettura della scuderia britannica è rimasta ferma in pista circondata da numerosi detriti convincendo la direzione di gara a sventolare bandiera rossa e ad azionare i soccorsi che hanno cercato di rimettere il coperchio al suo posto.

La già grave situazione è peggiorata ulteriormente dando origine a momenti surreali: la gru che stava che stava riportando la Williams ai box ha centrato in pieno uno dei ponti che attraversa il circuito di Baku e la monoposto è stata inondata di olio. Temendo per l’incolumità degli altri piloti e che questo episodio si fosse potuto ripetere nuovamente, i commisari hanno fermato il turno inaugurale del GP dell’Azerbaijan.

Prima di questa assurda situazione, solo le due Ferrari erano riuscite a far siglare un tempo valido. Charles Leclerc ha siglato un tempo di 1’47″497 con gomma media mentre il suo compagno di squadra, Sebastian Vettel, ha girato in 1’49″598. Tutti gli altri piloti, esclusi i due della Mercedes ancora fermi ai box, erano riusciti solamente a completare l’installation lap.

Vedremo se gli steward riusciranno a controllare gli oltre 300 tombini sparsi per il circuito entro l’inizio delle prove libere 2, che incominceranno alle ore 15 italiane.

classifica fp1

 

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 24 anni e la mia passione sono le automobili. Seguo con attenzione il mondo delle corse e in particolare la Formula 1, massima espressione del motorsport. Sin dall'adolescenza il mondo dell'informazione sportiva attirava la mia curiosità, senza immaginare che un giorno ne sarei entrato a far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio