2018Dichiarazioni dei PilotiGran Premio Austria

Formula 1 | Gp Austria 2018, piloti Mercedes: “Gli aggiornamenti funzionano…”

I commenti a caldo di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, piloti della Mercedes al termine di questa giornata di Prove Libere del Gp Austria

Topics

Come è accaduto lo scorso weekend del Gp Francia, anche qui sul Red Bull Ring dove nella giornata odierna si sono svolte le prime due sessioni di Prove Libere del Gp Austria, nona tappa del Mondiale di Formula 1 2018, la Mercedes ha dominato entrambe le sessioni con Lewis Hamilton che ha concluso la prima sessione con il miglior tempo di 1:04:839 completando 39 giri e lavorando con gomme Supersoft e Ultrasoft, mentre nel pomeriggio sempre in testa con il miglior tempo di 1:04.579 concludendo 37 giri con gomme Soft e Ultrasoft. Dietro al pilota inglese, leader in classifica piloti si è piazzato Valtteri Bottas con l’altra Mercedes in entrambe le sessioni, segno che anche qui le Frecce d’Argento sembrano andare alla grande, dimostrando un’ottima forma e da tener d’occhio per il proseguo del weekend.

formula 1 gp austria 2018 mercedesEcco il commento di Lewis Hamilton, al termine di questa prima giornata trascorsa sul tracciato Austriaco: “È stata una bellissima giornata finora piuttosto semplice e senza problemi. Non ci sono molte curve qui in Austria; è un tracciato molto veloce e molto vicino con tutte le gomme. La gomma più dura sembra andar meglio per me. È veramente incredibile vedere gli aggiornamenti; i ragazzi in fabbrica dovrebbero aver lavorato duramente per portare componenti di qualità. La vettura sembra andar meglio in alcune aree della pista che è comunque un passo in avanti rispetto alla scorsa settimana. Ho sentito la vettura rispondere immediatamente meglio appena uscito dai box nelle Prove Libere 1 e lo stesso al via delle Prove Libere 2. Sono andato leggermente male nel pomeriggio e abbiamo tentato di capirne il motivo nel briefing avuto al termine. Ma in ogni caso, la vettura sembra ottima, quindi sono sicuro che possiamo dimostrarlo. Continuerò a spingere, provando a massimizzare un po’ di più”.

L’ottima forma della Mercedes è confermata anche dal buon risultato ottenuto da Valtteri Bottas, con la seconda Freccia d’Argento, che in entrambe le sessioni ha chiuso alle spalle del compagno di squadra: nella prima sessione ha chiuso in 2° posizione al termine di 39 giri e con il miglior crono di 1:04.966 utilizzando gomme Supersoft ed Ultrasoft, che ha utilizzato anche nella seconda sessione di Prove Libere classificandosi 2° dopo 42 giri e con il miglior tempo di 1:04.755.

formula 1 gp austria 2018 mercedesEcco le parole a caldo del pilota finlandese della Mercedes, al termine di questa giornata di Prove Libere del Gp Austria 2018: “È stato un buon inizio di weekend; abbiamo provato i nostri nuovi aggiornamenti oggi e le sensazioni iniziali sembrano positivi. Il team ha svolto un grandissimo lavoro portandoci questi aggiornamenti; ogni singola persona nel team ha lavorato duramente su questi. Tutto funziona esattamente come ce lo aspettavamo e dopo tanto lavoro svolto dietro le quinte. Specialmente sul retrotreno della vettura, che era molto stabile oggi. Lo scorso anno, ho sofferto molto di blistering sulla gomma posteriore sinistra che anche quest’anno potrebbe ripetersi come problema, in quanto Domenica è previsto il caldo. Quindi è ottimo aver sentito il posteriore stabile oggi; comunque,abbiamo bisogno di lavorare sul bilanciamento per ottenere il massimo dalla vettura. Le Qualifiche su questo tracciato sono molto eccitanti. Non ci sono molte curve, quindi si dovrà sfruttare ognuna di queste per ottenere il miglior tempo e sperare di conquistare la prima fila sulla griglia di partenza”.

Anche Andrew Shovlin, Capo Ingegnere di Pista, ha commentato il lavoro svolto dai piloti e i tecnici oggi: “Siamo arrivati qui con un consistente set aerodinamico e con piacere abbiamo visto che tutto sembra aver funzionato. Entrambi i piloti erano felici per la prestazione delle loro vetture fin dai primi giri nelle Prove Libere 1 e non abbiamo dovuto fare grandi modifiche. Le Prove Libere 2 sono state più complicate, con il bilanciamento che non era buono tanto da non essere riusciti a tirare il massimo con le Ultrasoft ad ogni giro. Lewis è riuscito ad ottenere il giro più veloce con le Soft, mentre Valtteri era soddisfatto della sua vettura nei long run e il suo ritmo è stato forte. Lewis invece non si sentiva bene con le Ultrasoft nei long run, mentre con le Soft è sembrato più forte. Di solito vediamo le Ferrari migliorarsi dal venerdì al sabato, perciò non siamo stati attenti ai tempi sul giro di oggi, piuttosto proveremo a lavorare sui problemi che entrambi i piloti hanno riscontrato e vediamo se possiamo migliorarci per domani. Su questa pista, tutti sono sempre stati molto vicini in griglia perciò riuscire ad avere ogni singolo dettaglio a posto sarà importante”.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.

Altri articoli interessanti