2017Dichiarazioni dei PilotiGran Premio Austria

Formula 1 | GP Austria 2017, Kimi Raikkonen: “Speriamo che tutto vada per il meglio”

Topics

Dopo il mesto ritiro accaduto in quel di Baku, preceduto dal contatto iniziale con Valtteri Bottas e con il tentativo (poi sanzionato) di tornare in pista in regime di fast-lane, Kimi Raikkonen è arrivato in Austria con tutta l’intenzione di volersi prendere la rivincita.
Tra le domande poste ai giornalisti, Iceman però non ha detto una parola su quanto è accaduto tra Vettel e Hamilton, affermando che il loro caso non ha niente a che fare con lui.

A Baku è stato un peccato essere costretto al ritiro – ha affermato Raikkonen – In gara avevo un buon ritmo che, tuttavia, è stato condizionato da quanto accaduto con Bottas subito dopo lo start. Adesso sta per iniziare un altro weekend di gara: spero che tutto vada per il meglio e che non venga coinvolto in altri problemi”.

Finora il layout dei circuiti ha condizionato le nostre prestazioni – ha continuato Kimi – A Baku c’è stato un grande margine tra la nostra Ferrari e le Mercedes perchè tutto era legato alla gestione delle gomme. Qui in Austria sarà tutto diverso. Per quanto riguarda, invece, il mio scontro con Bottas, i media hanno ingigantito tutta la faccenda: sono rimasto sorpreso dalla sua azione, ho lasciato lo spazio per la sua monoposto ma non è bastato. Io sono stato parecchio penalizzato: spero che questa sia stata l’ultima volta…”.

Topics
Continua la lettura

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Aspetta! C'è dell'altro!