Gran Premio Bahrain

Formula 1, Fernando Alonso in Bahrain con un nuovo motore

La McLaren, e in particolar modo Fernando Alonso, affronteranno il Gran Premio del Bahrain con sentimenti contrastanti. In occasione del secondo appuntamento della stagione il pilota spagnolo monterà sulla sua MP4-31 una nuova power unit Honda a seguito dei controlli effettuati in Giappone, proprio a causa del terribile incidente che lo ha visto protagonista a Melbourne. Fernando Alonso, che sta seguendo un periodo di riposo prima di iniziare la preparazione per la gara di Sakhir, grazie agli immensi passi in avanti fatti in tema di sicurezza è riuscito a uscire incolume dal tremendo incidente avvenuto al 19esimo giro del Gran Premio d’Australia.

Fernando Alonso, che si è assunto le colpe della carambola sottolineando di aver mancato il punto di frenata, si è scontrato ad oltre 300 km/h contro la gomma posteriore sinistra di Esteban Gutierrez alla Curva 3 dell’Albert Park: «Ci sono alte possibilità che alcune componenti del propulsore della MP4-31 di Fernando Alonso possano essere state danneggiate dopo l’incidente di Melbourne – ha commentato un portavoce della Honda – È ancora presto per sapere se potremmo recuperare delle parti, ma per evitare rotture utilizzeremo una nuova unità motrice in Bahrain».

Se la power unit verrà sostituita il telaio della McLaren MP4-31 ha retto bene ai forti urti riscontrati nell’incidente tanté che, dopo un’ispezione effettuata a Woking nella sede del Technology Centre, avrebbe ricevuto il via libera dai tecnici che quindi ripareranno il telaio della McLaren in previsione della gara di domenica prossima.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio