2018Analisi della redazioneFormula 1

Formula 1 | E’ giunto il momento di Giovinazzi in F1

Il pilota italiano sta forse per ottenere la sua vera grande occasione in F1 dopo anni di gavetta come terzo pilota della Ferrari.

Topics

Antonio Giovinazzi ormai è da ben due anni che sta aspettando la chiamata da un top team. Il pilota italiano, dopo la sua esperienza in GP2 (ora F2), è stato preso dalla Ferrari come terzo pilota, ma ora è pronto per la F1 vera e propria.

Lo scorso anno non è riuscito a rientrare tra i venti piloti perché il suo posto in Sauber era stato preso dal giovanissimo Charles Leclerc. Nel corso di questa stagione ha più volte dichiarato di voler essere un pilota titolare in un team di F1 e forse quest’anno ci riuscirà

Questa settimana c’è stato l’annuncio da parte della Scuderia Ferrari che Kimi Raikkonen avrebbe lasciato il team a fine stagione. Dopo nemmeno cinque minuti, lo stesso pilota finlandese aveva annunciato di essere il nuovo pilota del team Sauber per due stagioni dal 2019.

In un primo momento si stava pensando che il campione del 2007 avesse occupato il sedile esclusivo per i piloti Ferrari/Alfa Romeo, ma poi la situazione è un po’ cambiata. Kimi Raikkonen è stato scelto dal team italo elvetico come uomo chiave per il team. Non solo per la sua grande esperienza in F1, ma anche perché è un pilota molto apprezzato dal pubblico di conseguenza ci sarebbe anche un grande ritorno dal punto di vista economico per la Sauber.

Raikkonen-Giovinazzi piloti Sauber nel 2019?

Kimi Raikkonen, dunque, avrebbe (si usa il condizionale perché non c’è ancora nulla di certo) preso il sedile di Ericsson che è destinato per i piloti che portano sponsor e denaro per il team. Il sedile che ha lasciato Leclerc per andare in Ferrari sarebbe ancora libero e la Ferrari può decidere a chi assegnarlo.

Il team di Maranello sin dalla scorsa stagione aveva come obiettivo quello di dare ad Antonio Giovinazzi un sedile per dimostrare il suo talento. Quindi sarebbe proprio il pilota italiano ad essere in pole per il sedile in Sauber.

L’ipotesi del possibile approdo di Giovinazzi in Sauber diventa ancora più concreta a seguito delle parole di Helmut Marko. Il consulente della Red Bull aveva provato a portare il pilota italiano in Toro Rosso, ma non ci è riuscito.

Il motivo? L’attuale terzo pilota Ferrari avrebbe firmato già per un team.

“Giovinazzi? Noi ci abbiamo provato ma ci hanno fatto chiaramente capire che sta per andare da qualche parte”, ha dichiarato Helmuto Marko

Se dovesse concretizzarsi tale ipotesi il team Ferrari avrebbe creato nel team Sauber un vero e proprio junior team Ferrari. Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi nello stesso team farebbero fare un grande salto di qualità al team italo elvetico.

 E' giunto il momento di Giovinazzi in F1

Non ho menzionato la possibilità del suo passaggio al team Haas, perché Magnussen verrà riconfermato a breve, stessa cosa per Grosjean. Gunther Steiner (team principal Haas), nonostante il pilota francese non abbia fatto prestazioni di alto livello durante questa stagione, anzi, ha deciso di riporgli fiducia e di rinnovare il suo contratto anche per la prossima stagione.

Esperienze di Giovinazzi in F1

Antonio Giovinazzi, al momento in F1, ha svolto alcune prove libere con il team Sauber e Haas e solo nel 2017 ha disputato due gare, quando dovette sostituire Pascal Wehrlein. In quella circostanza dovette correre le prime due gare della stagione (Australia e Cina) ed ottenne un dodicesimo posto nella gara inaugurale e un ritiro in Cina.

Al momento tutto tace, ma l’annuncio del team Alfa Romeo Sauber dovrebbe arrivare a giorni.

Topics
Continua la lettura

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Aspetta! C'è dell'altro!