Curiosità dalla F1

Formula 1, Briatore: «Michael Schumacher? Voglio ricordarlo in forma»

Sono trascorsi quasi due anni dal tremendo incidente sulle nevi che ha radicalmente cambiato la vita di Michael Schumacher. Da quando il tedesco è stato vittima della caduta sugli scii, Flavio Briatore ha preferito non fare visita al sette volte Campione del Mondo di Formula 1. L’italiano, Team Principal di Schumacher ai tempi della Benetton quando Schumy si aggiudicò i primi due titoli iridati della sua gloriosa carriera. In un’intervista rilasciata al quotidiano tedesco Welt am Sonntag, Briatore ha lasciato intendere di voler ricordare Schumacher in piena forma, come lo ha conosciuto: «Ho sentito alcuni dettagli da piloti che sono andati a fargli visita, come Felipe Massa. Io voglio ricordare Michael per come l’ho conosciuto. Ho trascorso molto tempo con lui, mi piaceva e l’ho ammirato. Voglio continuare a ricordarlo in questo modo nella mia testa», ha commentato il manager.

Mentre il tedesco sta ancora lottando per sopravvivere in questo lungo percorso riabilitativo, intanto suo figlio minore, Mick, la settimana scorsa ha incontrato Luca Baldisserri, capo della Ferrari Driver Academy, prima di svolgere un test a Monza su una Formula 4. Proprio in occasione del debutto in monoposto del figlio dell’ex ferrarista, Sebastian Vettel, legato alla famiglia di Michael Schumacher, aveva espresso il desiderio di seguire il 16enne nella Formula 4 tedesca.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio