Curiosità dalla F1Gran Premio Brasile

Il Gp del Brasile e i piccoli guai di Hamilton

Non proprio una settimana d’avvicinamento ideale quella vissuta da Lewis Hamilton in preparazione al Gp del Brasile. A 24 ore dall’inizio del primo turno di prove libere, si è venuti a scoprire che lunedì scorso, il fresco tre volte campione del mondo britannico, pare abbia… tamponato una vettura in sosta mentre lui guidava la sua Pagani Zonda a Montecarlo! Hamilton era lì per la festa di compleanno a sorpresa di sua madre. Non è tutto: nella giornata di mercoledì, pare abbia anche subìto un attacco influenzale, forse dovuto allo stress di tutti questi impegni in concomitanza. In accordo con i medici del team, ha deciso di prendersi una giornata di riposo extra e, conseguentemente, di presentarsi ad Interlagos con un giorno di ritardo. Commentando l’accaduto, Hamilton ha aggiunto: «Io sto bene e non ho avuto alcuna conseguenza dall’incidente che è capitato a Montecarlo. Nessuno è rimasto ferito, e questa è anche la cosa più importante, ma la mia Zonda si è un pò danneggiata. Sono stati 15 giorni piuttosti intensi e stancanti ma sto recuperando». La parte più sorprendente di questo discorso è quanto segue: «Sono contento che ci siano altre due gare prima della sosta. Non sono poi così tanto su di giri per il fatto che tra poco ci sarà la sosta invernale, non so perchè. Anche durante la sosta, però, avrò il mio bel da fare: tanti progetti e duro allenamento. In questi due mesi ho messo un pò di peso». Quanto ad un suo possibile “rilassamento” post-titolo, Hamilton è perentorio: «Non mi sembra affatto che la mia intensità sia calata dopo la conquista del titolo. Si tratta semplicemente del fatto che Nico sta spingendo forte perchè non vuole farmi vincere e io non voglio fare vincere lui. Tutto qui».

Giuseppe Lucera

Mi chiamo Giuseppe Lucera, ho 35 anni e sono un docente d'inglese specializzato sul sostegno. Sono da sempre appassionato d'automobilismo. Seguo di tutto, dalla F1 alla 24 ore di Le Mans, passando per i rally e, anche, gli slalom locali. Grande appassionato di kart, quando posso, mi diletto in competizioni riservate ai kart 4t

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio