Gran Premio Stati Uniti

Formula 1, Bonciani: «Per ora non annulliamo le qualifiche»

Da circa una mezz’oretta si sono concluse le prove libere 3 del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. La sessione, in bilico per tutto il pomeriggio a causa della coda dell’uragano Patricia che ha toccato ieri il Texas, si è disputata in condizioni estreme, seppur regolari e ha visto il solito Lewis Hamilton ottenere il miglior crono di giornata. L’inglese, autore di un giro perfetto con la Mercedes spesso di traverso, si è trovato a dare spettacolo per pochi intimi presenti sulla tribuna centrale davanti ai box.

Quando manca circa un’ora e mezza alla sessione di qualifica non è ancora certo se si svolgerà regolarmente: «Abbiamo assistito a una sessione interamente disputata. È una situazione estrema, ma regolare. Per ora non intendiamo annullare le qualifiche – ha commentato Matteo Bonciani, Responsabile della Comunicazione della Federazione Internazionale dell’Automobile – Ci prendiamo un po’ di tempo per vedere il da farsi». Proprio nello scongiurato caso in cui fossero annullate le qualifiche a causa della pioggia, le libere 3 varrebbero per stabilire la griglia di partenza, motivo per il quale i piloti non si sono risparmiati, scendendo in pista con poca benzina, alla ricerca del tempo ma attenti a preservare le gomme da bagnato in previsione della gara.

Se le qualifiche non dovessero disputarsi, Hamilton otterrà l’ennesima pole position, in un certo senso avvicinandosi sempre di più alla vittoria del suo terzo titolo Mondiale con Sebastian Vettel, secondo nella lista dei tempi, che però a causa della sostituzione del motore scivolerebbe al 12esimo posto. Stesso destino per Kimi Raikkonen che dalla settima piazza finirebbe in 17esima posizione.

Gabriele Bonciani

Fiorentino, laureato in Economia e Turismo, grandissimo amante delle quattro ruote. Mi sono innamorato della Ferrari grazie a Vettel, che mi faceva urlare ed emozionare davanti allo schermo. Poter scrivere del mio sport preferito mi rende orgoglioso e voglio coltivare sempre più questa passione. Nella speranza di tornare a gioire al più presto... #essereFerrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button