2016Curiosità dalla F1Gran Premio Europa

Formula 1 | Bernie Ecclestone elogia Baku e pensa alla gara in notturna

Topics

È passata quasi una settimana dal Gran Premio d’Europa. La gara, dopo essere stata ospitata dal Nurburgring e da Valencia, si è disputata a Baku, in Azerbaijan su un cittadino che ha regalato alcuni punto di analisi interessanti. Tra i più entusiasti della pista non possiamo dimenticare Bernie Ecclestone che ha voluto regalare il suo pensiero solamente una volta dopo aver visto il GP in televisione: «È un buon circuito. Nonostante si stia parlando della prima edizione della gara i promotori hanno fatto un lavoro eccezionale – ha proseguito il magnate britannico – Se tutti si comportassero come loro sarebbe davvero piacevole».

Tutti in Azerbaijan sperano di ospitare la Formula 1 ancora per lungo tempo a cominciare da Arif Rahimov, Direttore Esecutivo del Bakú City Circuit, il primo che ha lasciato intendere come il contratto tra la pista azera e la FOM potrebbe essere protratto anche fino al 2026. Chiusa l’edizione del debutto si inizia già a pensare al futuro. Bernie Ecclestone starebbe pensando di correre a Baku in notturna, un progetto ambizioso che sfiorerebbe il costo di 20 milioni di euro e un impegno di oltre sei mesi per garantire l’illuminazione all’intero circuito.

Le voci avevano iniziato a circolare ben prima della settimana scorsa e stanno iniziando a concretizzarsi proprio in questi giorni: «Sarebbe bello se il prossimo anno si aprissero maggiormente le strade. Vedremo come andrà. Posso solo dire che gli organizzatori sono già al lavoro, si stanno già interessando. Prima o poi mi piacerebbe veder iniziare la gara verso le 19.00», ha concluso Mister E.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button