2018

Formula 1 | Antonio Giovinazzi in lizza per un sedile in Ferrari per la 24 Ore di Le Mans

Il pilota di riserva della Sauber, Antonio Giovinazzi è tra i candidati per un posto con la Ferrari, per disputare la 24 Ore di Le Mans quest’anno

Topics

La Ferrari ha confermato che il pilota italiano è tra i candidati per uno dei posti rimanenti nella sua squadra di tre vetture 488GTE per il World Endurance Championship. Antonio Giovinazzi, che deve il suo accordo con la Sauber grazie alla sponsorizzazione del marchio Alfa Romeo, è pronto a testare il team ufficiale di AF Corse, molto probabilmente a Monza all’inizio di maggio. Un portavoce della Ferrari ha dichiarato ad Autosport: “Antonio Giovinazzi è tra i candidati e probabilmente gli faremo fare un test, ma valuteremo anche altri piloti”.

La precedente esperienza di tali vetture è stata effettuata da Antonio Giovinazzi al volante delle monoposto LMP2, inclusi brevi stint nel WEC e nell’Asia Le Mans Series, oltre a una tantum nella European Le Mans Series.
Il portavoce ha confermato che il due volte vincitore della 12 Ore di Sebring Pipo Derani, e Daniel Serra, che quest’anno ha rivendicato il trofeo GT Daytona per la Ferrari in entrambe le gare del campionato IMSA SportsCar, sono stati in lizza per il sedile insieme ad altri piloti.

Sembra che ci siano tre posti che devono ancora essere coperti dalla Ferrari per Le Mans: due nella vettura per la 24 Ore con Toni Vilander e uno accanto a James Calado e Alessandro Pier Guidi. Resta inteso che Miguel Molina sarà nuovamente affiancato da Sam Bird e Davide Rigon nell’altra vettura per il WEC. La Ferrari ha confermato di non avere in programma l’aggiunta di un terzo pilota in nessuna delle gare WEC per tutta la stagione dall’apertura stagionale di Spa a maggio.

Topics
Continua la lettura

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!