DichiarazioniFormula 1

Ferrari: Vettel-out? Sebastian è di Famiglia

Mattia Binotto, team principal della Ferrari, smentisce ogni voce un possibile addio anticipato di Sebastian Vettel

Molte sono le voci riguardanti il futuro di Vettel e la sua attuale permanenza con la Ferrari per la stagione 2020, ma il team principal Binotto, frena ogni voce.

Mattia Binotto, smentisce la possibilità che Sebastian Vettel lasci in anticipo e soprattutto a stagione in corso la Ferrari, ammettendo categoricamente al quotidiano tedeco Dild am Sonntag: “No, assolutamente no. Sarebbe un peccato se facessimo una cosa del genere”.

Il quattro volte campione del mondo è con la tuta rotta da sei anni, e quindi fa parte della famiglia di Maranello, con Mattia Binotto che mostra ancora una volta fiducia in lui, dichiarando che: “Sebastian fa parte della nostra famiglia. Indipendentemente da ciò che accadrà in futuro, fa parte della famiglia Ferrari. Ci fidiamo di lui come pilota e come persona. Ecco perché non prenderemo mai questa decisione.

LA DIFESA DI MATTIA

Molte sono state le voci negli ultimi mesi che hanno ipotizzato un’addio anticipato del pilota tedesco dopo le ipotetiche discussioni interne fra il pilota e il team, con voci che accusano anche il team di sabotare o mettere da parte il pilota in favore del monegasco, a causa del mancato rinnovo contrattuale per la stagione 2021, che vedrà Carlos Sainz Jr. al suo posto.

Ancora una volta è il team principal a dover respingere queste accuse “infondate”, e ammette che: “La mia risposta è molto semplice: è tutto completamente sbagliato. Lo aiutiamo in ogni modo possibile. Sosteniamo Sebastian perché rappresenta la Ferrari e tutta la nostra squadra in pista. Insieme cerchiamo di scoprire cosa sta succedendo attualmente con le sue prestazioni”.

IL RAPPORTO

Per concludere, Mattia Binotto, nega che lui e il tedesco abbiano un brutto rapporto, nonostante le dichiarazioni riportate dalla stampa mostrerebbero una versione differente: “Capisco che sia stato scritto molto in Germania sulla tensione tra lui [Sebastian] e noi [Ferrari], ma questa è una totale assurdità“.

“Anche se tutti sanno che è la sua ultima stagione, si sta comportando perfettamente. Nonostante la situazione difficile, l’atmosfera è positiva”.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button