DichiarazioniFormula 1

Ferrari: indiscrezioni sulla monoposto 2020

Il progetto 671 di Maranello verrà svelato solo domani, ma alcune indiscrezioni prevedono già uno stile simile alle vetture dei primi anni ‘80

Manca ormai sempre meno tempo all’incontro con la nuova monoposto del cavallino rampante: cosa devono aspettarsi i tifosi?

Mattia Binotto ha già confermato da tempo che, anche quest’anno, la vettura sarà opaca ma più scura rispetto alla passata stagione. Una tonalità che si discosta maggiormente dall’arancione per avvicinarsi all’unico e solo rosso Ferrari.
Secondo alcune indiscrezioni, il team di Maranello ha optato per un design molto simile a quello usato nei primi anni ‘80 per le monoposto di Jordy Scheckter e Gilles Villeneuve. I numeri dei piloti, infatti, dovrebbero essere bordati di bianco.

Un dettaglio importante dovrebbe essere rappresentato dalla presenza di un filo bianco e uno verde che, unendosi al rosso, fanno riferimento al tricolore italiano. Preannunciato in parte dalla scelta della città in cui verranno tolti i teli della vettura 2020. Infatti, Reggio Emilia è considerata la città natale del tricolore.

ALCUNI CAMBIAMENTI TECNICI PER LA NUOVA FERRARI

Dal punto di vista tecnico, gli ingegneri hanno cercato di rimediare alle debolezze mostrate durante la passata stagione. In particolar modo hanno cercato di ottenere maggior carico aerodinamico nelle sezioni più lente dei tracciati, dove l’anno scorso perdevano alcuni decimi. Ci si dovrebbe dunque aspettare una Ferrari con appendici aerodinamiche più complesse e gestibili soprattutto in curva.
Il motore, punto di forza della SF90, è stato sottoposto ad un ulteriore miglioramento. Hanno infatti cercato di estrarre maggior potenza dal V6 e di controllarne i consumi, per poterli gestire al meglio durante le fasi di gara.

SF1000 IN ONORE DI UN PROSSIMO TRAGUARDO?

Nei giorni passati, è trapelata la notizia che il progetto 2020 di Maranello possa essere chiamato “SF1000”, poiché durante la prossima stagione la Scuderia Ferrari correrà il suo millesimo GP.
Un traguardo importante per il team storico della Formula 1, che presenzia nella massima serie dal 1950. Con il millesimo GP, che si disputerà in Canada, la Ferrari eguaglierà quelli del Circus, festeggiati lo scorso anno in Cina.
Non è però da escludere un nome più semplice come “SF20”, ad indicare l’anno corrente.

FERRARI, A DOMANI!

Tutti i dettagli potrebbero essere confermati solo durante la presentazione di domani. Il sipario verrà aperto alle 18:30 presso il Teatro Valli di Reggio Emilia.
I tifosi potranno seguire l’evento dal sito ufficiale della Scuderia Ferrari, oppure direttamente in Piazza Martiri del 7 luglio, dove verrà installato un maxischermo.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button