Formula 1Gran Premio Italia

Ferrari: che look per Monza!

La Ferrari ha svelato l’abbigliamento speciale che Sainz e Leclerc sfoggeranno per Monza

Nuovo look in casa Ferrari

Mentre la loro sfida per il campionato è svanita in modo significativo durante la parte centrale della stagione 2022, ci sono ancora molte ragioni per cui i tifosi si sentono entusiasti per la gara. La Ferrari sembra sicura di competere per la vittoria in casa, per la prima volta dalla storica vittoria di Leclerc nel 2019. Per celebrare l’occasione, la Ferrari ha ideato un nuovo look insolito per il weekend del Gran Premio di Monza. Oggi sui social media, la Ferrari ha mostrato scatti dei piloti Carlos Sainz e Charles Leclerc che sfoggiavano magliette gialle. Un tweet riporta la didascalia “C²”, riferendosi ai loro due piloti, e includeSainz e Leclerc in una varietà di pose per mostrare la gamma di abbigliamento.

Il motivo del colore giallo è che la squadra festeggia i 75 anni dalla nascita della Scuderia come costruttore indipendente (che in realtà è stato il secondo tentativo di Enzo Ferrari di una squadra). Questo è anche il motivo per cui l’auto di F1 del 2022 porta il soprannome di “F1-75”. Giallo e blu sono anche i colori della bandiera e dello stemma di Modena, città in cui è nato e cresciuto Enzo Ferrari.

Macchina gialla!

Per ora, sembra che la livrea gialla della squadra si applichi solo all’abbigliamento della squadra e alle tute da gara, senza piani per cambiare la base della livrea dell’auto. Tuttavia, potrebbe esserci un cenno al giallo incluso sotto forma di logo blasonato sul naso e sui lati. Questo deve ancora essere confermato dalla Ferrari. Mentre la Ferrari ha corso con schemi di colori gialli in varie categorie di sport motoristici durante la sua lunga storia, un’auto gialla della Scuderia Ferrari F1 è particolarmente rara.

All’inizio degli anni ’60, squadre come Ecurie Nationale Belge ed Ecurie Francorchamps, entrambe squadre affiliate alla Ferrari, gareggiarono in giallo. C’è stata solo una Ferrari F1 gialla che ha corso ufficialmente per la Scuderia, che è stata schierata dal team per Olivier Gendebien al Gran Premio del Belgio del 1961. Il pilota belga ha vinto la 24 Ore di Le Mans con la Ferrari e ha avuto la possibilità di correre con la sua 156 al GP del Belgio come ringraziamento.

Valerio Vanazzi

Classe 1999. Laureato in Storia Contemporanea ma anche Perito meccatronico. Appassionato di cinema e motori, nonché grande tifoso McLaren. Da marzo 2022 redattore per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.