2020Formula 1Popolo Alonsista

Fernando Alonso continuerà la collaborazione con la McLaren

Zak Brown conferma che la collaborazione tra Fernando Alonso e la McLaren è solida e continuerà ancora a lungo, seppur non in Formula 1, definendosi soddisfatto dall’attuale line up

Topics

Zak Brown, CEO della McLaren ha affermato che Fernando Alonso avrà il sostegno del team inglese, nel caso in cui tornasse in Formula 1, seppur dovrà trovarsi un’altra squadra, dal momento che a Woking hanno già confermato la loro line up di piloti per la prossima stagione. Tuttavia, è confermato che lo spagnolo sta lavorando a progetti futuri con il team McLaren in altre categorie. Il due volte Campione del Mondo di Formula 1 è stato confermato come ambasciatore del team questa settimana, dopo le voci che li vedevano in rotta di collisione.

Lo stesso Zak Brown ha confermato di essere soddisfatto nel vedere Fernando Alonso che ancora gareggia. Inoltre, conferma che vi sono trattative per programmare la futura partecipazione a varie categorie di sport motoristici. “Fernando è ancora l’ambasciatore della McLaren. Abbiamo un grande rapporto con lui ed abbiamo parlato di alcuni programmi per il futuro, che non sono legati alla Formula 1. Ma saremo felici se vorrà tornare in Formula 1, anche se qui non abbiamo un posto disponibile, perciò dovrà gareggiare con un’altra squadra” ha così dichiarato a riguardo, procedendo complimentandosi per il grande lavoro effettuato dai suoi giovani piloti in questa stagione.

Specialmente quello effettuato dal debuttante Lando Norris, che si è subito dimostrato maturo nonostante la breve esperienza al volante di una monoposto di Formula 1, precisando anche che vi è un ottimo rapporto tra lui e Carlos Sainz, anche fuori dalla pista. “Carlos è molto veloce e Lando sta mostrando segni di  grande maturità, nonostante la sua poca esperienza per quel che riguarda la Formula 1, quindi questo è un bene per il team. Inoltre va molto d’accordo con Carlos, perciò l’obiettivo è quello di progredire con continuità facendo il meglio per quel che prevede il nostro programma, procedendo a testa bassa e migliorando man mano”, ha così concluso il CEO della McLaren.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button