Popolo Alonsista

Continua la collaborazione tra Fernando Alonso e la McLaren

Fernando Alonso e la McLaren smentiscono le insistenti voci che vedono la loro collaborazione in rotta di collisione

Topics

Fernando Alonso e la McLaren hanno fortemente smentito le voci emerse questo venerdì nel Regno Unito, secondo le quali entrambe le parti avevano rescisso il loro accordo in un modo “amichevole”, sebbene avessero preferito non renderlo pubblico. La prestigiosa rivista Motorsport Magazine aveva pubblicato che lo spagnolo ed il team di Woking avevano deciso di separarsi dopo il fallimento della 500 miglia di Indianapolis, dove l’asturiano non era riuscito a qualificarsi per disputare la gara. L’entourage del pilota però fa sapere che Fernando Alonso continua a mantenere il suo ruolo di ambasciatore ed il suo impegno per la McLaren non è cambiato.

Anche un portavoce della McLaren ha annunciato che la collaborazione procede e che lo spagnolo è libero di compiere qualsiasi sfida motoristica di cui è appassionato senza doversi dissociare dal Woking, affermando: “Fernando, come tutti i piloti McLaren del passato e del presente, farà parte della famiglia McLaren per sempre, abbiamo una solida relazione con lui. Non abbiamo intenzione di allinearlo in più test di Formula 1 quest’anno, dato che la nostra attenzione è rivolta a Carlos e Lando. E’ libero di esplorare altre opportunità nel mondo del Motorsport e continueremo a supportarlo in questo”.

Ciò che è noto è che attualmente non ci sono eventi che vedono Fernando Alonso e McLaren ancora insieme su un circuito quest’anno. L’ultimo impegno è stato l’avventura fallimentare ad Indianapolis lo scorso maggio. Il futuro è sconosciuto: lo spagnolo non ha ancora annunciato i suoi piani per il 2020, ma ha lasciato intendere che prenderà in considerazione qualsiasi opportunità competitiva, che gli si presenterà per le future edizioni di tale competizione. Il giornalista Mark Hughes, in un articolo ha esternato la sua opinione sul rapporto tra l’asturiano e il team di Woking.

“Forse Alonso e McLaren avevano bisogno della debacle di Indianapolis del 2019 per smettere di stare insieme, anche se non è stata annunciata pubblicamente la loro collaborazione è ormai finita, in modo amichevole, ma è comunque finita”, così ha scritto Hughes nella rivista Motorsport. Tale voce coincide con l’inizio della valutazione delle opzioni per il 2020 di Fernando Alonso.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Back to top button