2018Formula 1

Formula 1 | Prost: “I ragazzi ricchi hanno sempre un vantaggio in Formula Uno”

Per Alain Prost, l’esempio più lampante e recente riguarda, per le vicende che li hanno coinvolti, Lance Stroll ed Esteban Ocon

Nonostante sia più che meritevole di un posto in Formula Uno, la recente acquisizione di Force India da parte di Lawrence Stroll (papà di Lance) ha di fatto rimosso un sedile, destinato fino ad allora ad Esteban Ocon.

Proprio riferendosi a Stroll ed Ocon, Alain Prost (consulente per Renault) ha espresso il suo disappunto a L’Equipe:

Raggiungere la Formula Uno senza denaro è veramente difficile al giorno d’oggi. I piloti iniziano a quattro anni ad andare sui go-kart, prima di spostarsi tra i vari ranghi delle formule junior, molto costose. Una volta Elf offriva un programma di aiuto al pilota, cosa che ad oggi non esiste più. Per questo i piloti di famiglie facoltose sono ben più avvantaggiati. Un esempio sono i test con vetture più vecchie. Capisco anche la situazione di alcuni team, io stesso ho dovuto fronteggiare la difficoltà di scegliere un pilota pagante o uno talentuoso. Scegliere il secondo potrebbe mandarti in bancarotta“.

Riguardo i programmi per i giovani piloti odierni, Alain Prost ha sottolineato l’importanza del far avanzare un pilota al momento più opportuno: “Un programma di giovani piloti dovrebbe accompagnarli al top. Ma se non metti il pilota nel momento giusto al posto giusto, il sistema fallisce. A quel punto, perché continuare a tenerlo nel programma? Toto Wolff ha criticato Renault [per non aver messo sotto contratto Ocon, ndr], ma perché lui non ha sostituito Valtteri Bottas alla Mercedes?“.

Topics
Pubblicità

Fabio Seghetta

Studente universitario di Informatica. Ho una smisurata passione per il motorsport (F1, MotoGP, IndyCar, Formula E). Ho partecipato al campionato Formula Student con la mia università, arrivando secondi nel 2016 in classe 3 (stravincendo la prova di Cost Report). Gestisco la pagina Instagram @theracingstalker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close