DichiarazioniFormula 1

Coulthard: “Vettel è una grande risorsa per l’Aston Martin”

Lo scozzese ritiene che il tedesco possa portare molta esperienza a un team giovane che aspira a raggiungere la vetta

David Coulthard ritiene che Sebastian Vettel possa essere una grande risorsa per l’Aston Martin, perciò dopo non aver rinnovato il contratto con la Ferrari, nel 2021 lo vede nel nuovo team che approderà in Formula 1

Lo scozzese ritiene che il tedesco possa portare molta esperienza a una squadra giovane che aspira a raggiungere la vetta. Coulthard spiega che il desiderio di Lawrence Stroll di trasformare l’Aston Martin in una squadra vincente potrebbe portarlo a offrire un contratto a Vettel. Sente che il quattro volte Campione del Mondo può svolgere un ruolo importante nell’attuale Racing Point, che diventerà Aston Martin dal 2021.

“Ho sempre pensato che in Formula 1 tutto ciò che puoi immaginare sia possibile. Ci sono molte cose interessanti per Vettel e uno di questi è il desiderio di Lawrence Stroll di avere successo in futuro con l’Aston Martin. In questa fase della sua carriera, può essere una grande risorsa per un team che punta al successo. Può portare tutta l’esperienza che ha acquisito alla Red Bull e alla Ferrari” ha affermato nel podcast della F1 Nation.

IL TEDESCO AZIONISTA DEL MARCHIO BRITANNICO

Il pilota scozzese di Formula 1 spiega che Vettel ha solo tre opzioni per il 2021: approdare in Mercedes, in Renault o in Aston Martin. Allo stesso tempo ritiene che il tedesco possa persino diventare azionista del marchio britannico. Coulthard considera Vettel un pilota in grado di lottare anche per un altro titolo Mondiale e per ottenere altre vittorie. Il quattro volte campione si è guadagnato il rispetto dell’intero paddock dopo tanti anni al massimo livello.

La Formula 1 rispetta Sebastian Vettel, che è stato in grado di guadagnarsi tale rispetto da sempre. Lui è una risorsa molto importante per questo sport e la sua carriera ne è la prova. Ha molta velocità ed è sicuramente ancora in grado di vincere gare e titoli iridati, ha così concluso Coulthard.

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close