DichiarazioniFormula 1

Button: “La Williams non ha paura del cambiamento”

Il nuovo Senior Advisor del team di Grove Jenson Button, ha ammesso che i nuovi proprietari non temono il cambiamento

Il nuovo Senior Advisor della Williams, Jenson Button, ritiene che ci sia molto ottimismo all’interno del team, ammettendo che i nuovi proprietari non hanno paura del cambiamento

Dopo l’annuncio di venerdì da parte del team di Grove della nomina del campione del mondo di F1 2009 Jenson Button come nuovo consulente della Williams con un accordo pluriennale, l’inglese ha ammesso ai microfoni di Sky Sport che i nuovi proprietari Dorilton Capital non abbiano paura del cambiamento“.

“In Formula 1, tutte le squadre hanno una serie di cose che fanno, e il modo in cui lavorano e il modo in cui lo fanno. Penso che stiano cercando però di cambiarlo, e stanno cercando di aumentare anche il divertimento. Non hanno paura di provare cose nuove, ma le persone che dirigono la squadra sono molto esperte. Hanno delle grandi idee e c’è sicuramente una bella atmosfera nella squadra”.

LA VOGLIA DI…

Nella sua intervista per l’emittente TV sportiva ha continuato ad elogiare sia lo storico team, con il quale firmò come pilota 21 anni fa, che i nuovi proprietari: “Questa squadra ha vinto diversi campionati del mondo. Ovviamente le cose con il tempo cambiano e le persone vanno e vengono, ma il nucleo del team è ancora li. Non vedo l’ora di lavorare con loro, e per quanto possa aiutare, lo farò. È una di quelle cose di cui tutti hanno bisogno per dare il 100%”.

“La squadra deve essere appassionata, ogni singola persona che lavora li. Non può essere solo un lavoro, deve esserci la passione e l’amore per lo sport, ed è proprio questo l’unico modo per lottare ancora per le posizioni che contano. Infatti, questo è stato il momento perfetto per rientrare in Williams, una squadra che mi ha dato così tante opportunità quando ho iniziato la mia carriera in Formula 1″.

I PROGETTI:

Il campione del mondo 2009 di Formula 1 ha voluto sottolineare come il suo ritorno capita a pennello in modo tale da avere buone chance di riportare il team di Grove dove merita, anche a seguito dei nuovi regolamenti che entreranno in vigore a partire dal 2022, ma quello sarà solo l’inizio dal quale intende iniziare il suo lavoro Jenson verso la gloria:

“Questo sembra il momento giusto per rientrare nel team e sono entusiasta di lavorare con loro per aiutare questo team a tornare nella parte anteriore della classifica. Infatti, c’è un nuovo senso di ottimismo. Ci sono molti cambiamenti positivi per il futuro. Le cose non cambieranno dall’oggi al domani, ma al momento sono sulla strada giusta. Non vedo l’ora. È una nuova sfida, una sfida per la quale sono decisamente pronto“.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.