CircuitiFormula 1

Liberty Media: 500M$ al NASDAQ per continuare a investire

Nonostante il forte impatto della pandemia, i nuovi proprietari del Circus non vorrebbero ridimensionare i propri piani di investimento

Liberty Media pronta a quotare una nuova società al NASDAQ per investire ancora nella Formula 1

Liberty Media, da venerdì, entrerà nuovamente sul mercato azionario, mettendo in vendita 500M di dollari di azioni: l’obiettivo è continuare a investire nel Circus. La mossa avviene tramite la creazione di una società formata ad-hock, la Liberty Media Acquisition Corporation, che nei prossimi giorni vedrà il suo ingresso nel NASDAQ.

L’obiettivo, come confermato dal CEO Greg Maffei, è non ridurre le spese previste nei prossimi anni, dando uno sguardo anche oltre la sola Formula 1. La pandemia ha avuto un ovvio impatto sugli introiti della società, dopo la riduzione del calendario 2020 e l’ingresso di gare “low budget”. Una situazione che potrebbe replicarsi, forse in forma minore, anche quest’anno.

Stando ai bilanci della FWONA, la società statunitense ha avuto sì una contrazione dell’entrate nell’ultimo anno, ma riuscendo comunque a manteneresi in utile anche durante gli ultimi trimestri. Di recente il CEO di Liberty Media aveva analizzato l’attuale situazione, riconoscendo in altri eventi, legati o meno alle corse, opportunità da sfruttare:

IL CEO MAFFEI VALUTA NUOVI INVESTIMENTI

“Ma ci sono eventi dal vivo, in particolare quelli sugli sport motoristici, che potrebbero essere attraenti”, aveva ammesso Maffei. “Ci sono altri tipi di sport che potrebbero essere attraenti e sinergici. Penso che molte altre società non avranno la flessibilità, né nella forza delle loro attività operative, né nella forza del bilancio che FWON (la società di Liberty Media quotata al NASDAQ ndr.) ha ora.”

“Saremo giudiziosi e premurosi. Pensiamo di avere una grande risorsa nella Formula 1 e di certo non vogliamo ridimensionarla. Saremo giudiziosi e premurosi su ciò che sarà interessante aggiungere, cosa sarebbe sinergico e cosa trarrebbe vantaggio dalla nostra forza”. In tutto questo pare evidente la voglia di continuare a puntare sulla Formula 1 da parte di Liberty Media.

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.