Curiosità dalla F1Formula 1

Buon compleanno Vettel: 35 anni e un grande uomo

Un compleanno all’insegna della sostenibilità ambientale, ma anche di rimonte spettacolari

Non solo motori: buon compleanno Vettel

Abbiamo aspettato la fine della gara per fare i nostri migliori auguri di compleanno al veteranissimo pilota della Formula 1 Sebastian Vettel, abbiamo sperato in qualche colpo di scena spettacolare. Ce l’aveva quasi fatti e, invece, la safety car ha rovinato un po’ i piani.

Il quattro volte campione del mondo, ed ex pilota Ferrati, compie oggi 35 anni. Pilota di Formula 1 da quindici anni, l’abbiamo visto crescere, vincere e combattere. Oggi, abbiamo davanti ai nostri occhi un Vettel molto cambiato, soprattutto negli ultimi anni della sua carriera. L’ultimo anno in Ferrari, quando in più occasioni si è trovato ad affrontare diversi testa a testa con il giovane Leclerc, sembrava piuttosto spaesato. In Aston Martin è tornato ad essere quel Seb che tutti conoscevamo, non solo combattivo, ma con un lato umano raro.

Un punto di riferimento per i colleghi

È difficile che qualcuno nel paddock lamenti screzi con il pilota tedesco. Sono numerose le situazioni in cui ricordiamo come Seb si sia preoccupato immediatamente dello stato di salute dei piloti coinvolti in incidenti più o meno spaventosi. Così come le volte che si è recato personalmente in ospedale per sincerarsi delle condizioni dei colleghi, ma anche per mostrare la propria vicinanza.

Un rapporto speciale con Mick Schumacher

Sebastian Vettel e Mick Schumacher sono davvero amici, nonostante gareggino per scuderie diverse. Seb ha raccolto l’eredità del grande Schumy che l’aveva accolto nel circus come un figlio. Capita spesso di vedere Seb e Mick in situazioni pressochè identiche a quelle vissute dal 35enne con Michael. Il loro è senza dubbio un rapporto speciale.

Un simbolo d’inclusione e di lotta alle disparità

Abbiamo provato a vedere Vettel in simpatici meme social diventati virali per i numerosi lavori “svolti” dal pilota. Il più simpatico, e storico, è forse quello di “Inspector Seb” considerata la fama guadagnata nell’osservazione delle vetture al termine delle gare. Ma anche la recente foto con i boxer indossati sopra la tuta ignifuga, non sono stati da meno.

Siparietti simpatici a parte, Vettel ha dimostrato umiltà e sostegno per tematiche delicate. Si è sempre schierato al lato di Hamilton nella lotta all’inclusione sostenendo la campgna “We race as one”, nata proprio per aumentare la consapevolezza sulla tematica dell’inclusione. Sempre parlando di inclusione, ricordiamo come abbia sostenuto l’organizzazione di una gara automobilistica negli Emirati Arabi rivolta a sole donne.

Ma l’attenzione di Seb va anche all’ambiente, dimostrando di dedicare in prima persona il tempo per la pulizia di una tribuna del circuito di Silverstone proprio lo scorso anno. Oggi, prima della gara, inoltre ci ha riservato un’altra sorpresa sul tema.

Un compleanno festeggiato alla grande

Con il giro d’onore dell’Historic Lap, il pilota tedesco è sceso in pista con la Williams FW14B che guidò Nigel Mansell nel 1992, e che ha recentemente acquistato, utilizzando un carburante a zero emissioni. Insomma, un compleanno alla Vettel in tutti i sensi, in pista ma con rispetto per l’ambiente.


Avremmo voluto festeggiare anche la super rimonta, impresa che l’aveva portato in settimana posizione dopo essere scattato dal 18° posto in griglia. Purtroppo, la safety car ci ha rovinato i piani, ma vogliamo complimentarci comunque con Seb per la grande gara. Che dire? Buon compleanno Vettel.

Laura Bonacina

Precisamente e irrimediabilmente disordinata, ma assolutamente orientata nel mio marasma. Decisamente drogata di marketing, ma anche con i motori non scherzo. Ferrarista dalla nascita con un cuore nero azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio