DichiarazioniFormula 1

Bottas: “Tensioni minime con Hamilton nel 2019”

Il pilota finlandese punta a rinnovare con Mercedes, imitando quanto fatto da Leclerc e Verstappen con i rispettivi team

Il #77 ha parlato della passata stagione, smentendo le voci di tensioni nel box con Lewis Hamilton

All’inizio del 2019, Valtteri Bottas sembrava seriamente in grado di contrastare il dominio di Lewis Hamilton. Qualcuno aveva parlato di attriti tra le due parti del box Mercedes, ma è stato lo stesso Bottas a smentire ogni rumors.

Se tensioni ci sono state, sono state minime. Siamo riusciti a lavorare insieme e non siamo stati mai così vicini. Ci confrontiamo duramente in gara, ma non abbiamo mai avuto grossi problemi. Anzi, è sano non correre contro il tuo migliore amico, e il team è sempre molto attento al fatto che la chimica tra i due piloti funzioni”, ha dichiarato Valtteri al quotidiano finlandese Ilta Sanomat.

I RINNOVI DI CHARLES E MAX

Bottas non è rimasto sorpreso dal rinnovo contrattuale tra i due bad boys e i rispettivi team. “Entrambi sono giovani e hanno dimostrato il loro talento. I team sanno che non ci sono rischi nel mantenerli a lungo termine. È positivo per loro, dà loro un pò di stabilità. È tutto abbastanza aperto per il prossimo anno, quindi sicuramente le loro scuderie hanno voluto legarsi ad almeno un pilota. Non è molta sorpresa”, ha analizzato.

LA VITA PRIVATA

Il #77, reduce dalla separazione dalla moglie Emilia alla fine del 2019, pare abbia trascorso del tempo durante l’inverno in Australia con la ciclista professionista Tiffany Cromwell. “Queste sono mie questioni private e personali e non voglio parlarneCerte cose le condivido, altre voglio tenerle per me”, ha dichiarato al giornale del suo Paese.

Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button