DichiarazioniFormula 1

Bottas: “Dominare un Gran Premio sarà difficile”

Il finlandese della Mercedes è convinto che nella stagione 2021 nessun team si trovi chiaramente al di sopra degli altri

Valtteri Bottas dubita che un unico team riesca a dominare un Gran Premio, poiché tutte le scuderie si trovano sullo stesso livello

Dopo appena due gare stagionali il finlandese non ha dubbi: per Bottas quest’anno non ci sarà nessuna squadra a dominare sulle altre in un singolo Gran Premio. Il pilota Mercedes crede che la competizione continuerà a essere molto uniforme e che sarà difficile vedere grande differenza di prestazione in singole gare. Bottas prevede una stagione davvero equilibrata, come abbiamo già potuto vedere negli scorsi GP, e dubita fortemente che la Red Bull o lo stesso team di Brackley siano nettamente superiori agli altri.

Vedendo come tutto è iniziato, dominare in un Gran Premio sarà difficile. Abbiamo visto alcuni cambiamenti nelle prestazioni da circuito a circuito, e non si sa mai cosa può succedere. Stando così i fatti, non vedo nessuna squadra dominante quest’anno.” ha riconosciuto Bottas in un’intervista del sito web ufficiale di Formula 1.

“Possiamo raggiungere la Red Bull, abbiamo più potenziale”

Nonostante la qualifica ad Imola di Hamilton riflettesse il contrario, la Mercedes sente di essere dietro alla Red Bull al momento. Tuttavia, Bottas è certo che il team tedesco aumenterà le prestazioni fino a superare quelle della squadra di Milton Keynes. Non sarà certo un compito facile, perché quest’ultima ha sviluppato molto bene la sua monoposto nel corso di un intero anno.

Credo che possiamo raggiungerli ancora“, ha ammesso Bottas “e credo anche che abbiamo più potenziale da estrarre dalla nostra macchina. Se manteniamo il giusto equilibrio e la macchina si potrà guidare meglio in curva, tutto andrà meglio.” Il finlandese ha poi concluso: “23 gare sono molte per conoscere bene la nostra macchina, e dobbiamo essere anche più efficienti rispetto alle altre squadre. Sappiamo che in Red Bull sono bravi a portare aggiornamenti nel corso della stagione, ma dobbiamo impegnarci per avere più ritmo di loro.”

Alessia Verde

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Sono appassionata di letteratura e di teatro, e studio per poter specializzarmi in questi due campi. Con la Formula 1 e i motori è stato amore a prima vista. Tifosa della Rossa nonostante tutto, la Formula 1 è tra le cose che più mi emozionano al mondo. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.