2019Formula 1Gran Premio Italia

Binotto: “A Monza strategia coraggiosa”

Il team principal esalta la scelta del team di mandare Leclerc in pista con le gomme dure dopo il pit stop

Diversificare i piani rispetto alla Mercedes è stata la chiave per vincere il GP di Monza

Il team principal Ferrari Mattia Binotto ha definito “coraggiosa” la decisione della squadra di rimettere in pista Charles Leclerc con la mescola più dura dopo il suo unico pit stop effettuato durante il Gran Premio d’Italia.

Lewis Hamilton, che ha inseguito Leclerc per gran parte della gara, aveva effettuato il suo pit al giro 19 montando le gomme medie. Anche la seconda Mercedes di Valtteri Bottas aveva optato per le medium fermandosi 7 giri dopo il ferrarista, con il pilota monegasco che a sua volta si era ai box un giro dopo l’inglese.

Binotto sapeva che il primo giro dopo l’uscita dai box su una mescola più dura sarebbe stato complicato, ma è consapevole che aver mantenuto la testa della corsa in quel frangente è stato un fattore chiave per garantirsi la vittoria della gara.

Ritmo migliore a fine gara

“Sapevamo che montando la mescola dura, avremmo avuto un ritmo migliore degli altri verso la fine della gara ed è per questo che abbiamo compreso l’importanza di proteggerci scegliendo di montarla”, ha dichiarato il ferrarista.

Penso che questa scelta sia stata coraggiosa, ma quella giusta. Hamilton ha attaccato Leclerc diverse volte prima che il britannico commettesse un errore alla curva 1, concedendo il secondo posto a Bottas”, ha concluso Binotto.

La corretta scelta della gomma da montare, unita alla potenza della power unit del Cavallino, hanno permesso al #16 di bissare il successo di SPA.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close