DichiarazioniFormula 1

Barrichello: “Sainz dovrà gestire l’ansia”

L’ex pilota brasiliano vede Carlos Sainz Jr. pronto per la sfida Ferrari

Essere un pilota della Scuderia Ferrari non è facile, lo sa bene Rubens Barrichello, ex pilota che ha passato ben sei stagioni in rosso

Rubens Barrichello, ex pilota di Formula 1 che ha corso per sei stagioni con la Scuderia Ferrari, vede Carlos Sainz Jr. “mentalmente e fisicamente preparato” ad affrontare una nuova sfida nella sua carriera sportiva. Il brasiliano, però, ritiene vitale saper controllare l’ansia per non farsi sotterrare dalla pressione. Non è un segreto che gareggiare per la squadra italiana comporti diverse responsabilità, ma  il pilota di San Paolo crede che il madrileno sia ormai pronto.

È preparato mentalmente e fisicamente“, ha affermato Rubens alla rivista britannica Autosport. “Ma devi gestire l’ansia. Il mio suggerimento è di fare cose per calmare e controllare la mente. La meditazione è stata un gran successo per me, mi hai aiutato a mantenere bassa l’ansia. Questo è ciò che gli consiglierei. Quando lavori per il tuo futuro diventi ansioso. La meditazione è, per me, un modo di vivere nel presente”.

“RUBINHO” ZEN

Il brasiliano poi, ha continuato affermando di essere sorpreso dalla precocità dell’apertura del mercato piloti per la prossima stagione, dato che l’attuale campionato non è ancora iniziato. Barrichello ritiene che per Vettel e Sainz sarà difficile far parte di una squadra sapendo di doversi trasferire a fine anno.

Mi sembra folle che già annuncino quale sarà il loro futuro. Hanno ancora un anno davanti a loro. È un po’ difficile per il controllo mentale. È davvero difficile trovarsi dove senti di non appartenere più. Dato che non avevamo notizie, è stato fantastico per i fan. Mi sembra divertente, perché la F1 è sempre stata la prima ad annunciare cose per le quali non sei preparato”.

Pubblicità

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 24 anni e la mia passione sono le automobili. Seguo con attenzione il mondo delle corse e in particolare la Formula 1, massima espressione del motorsport. Sin dall'adolescenza il mondo dell'informazione sportiva attirava la mia curiosità, senza immaginare che un giorno ne sarei entrato a far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button