Test BarcellonaTest Formula 1

Barcellona Day-4: Raikkonen segna il miglior tempo, la Mercedes prova il nuovo muso

Quarto e ultimo giorno per quanto riguarda la prima sessione di test a Barcellona: Raikkonen il più veloce, Haas mantiene la striscia positiva.

I piloti a scendere in pista oggi sono stati: Raikkonen, Rosberg che ha lasciato il posto al compagno Hamilton nel pomeriggio, Massa, Kvyat, Magnussen, Haryanto, Verstappen, Alonso, Gutierrez e Alfonso Celis (Force India), nonostante le previsioni di pioggia, nessuna goccia è caduta sul circuito del Montmelò.

Nella prima parte la Mercedes ha portato in pista la W07 con il muso differente, subito soprannominato “Squalo“, per quanto riguarda i crono Magnussen è stato l’unico a distinguersi scendendo sotto l’1’27”. La McLaren-Honda ancora una volta ha dovuto affrontare una serie di problemi di perdite nel sistema di raffreddamento, solo 3 giri per lo spagnolo. Raikkonen, dopo tutta la mattinata spesa all’inseguimento di Magnussen, prima della pausa pranzo ha realizzato il miglior tempo scendendo a 1’24”477.

Nel pomeriggio Rosberg torna al volante della Mercedes dopo che il compagno di squadra non è riuscito a completare i 100 giri, il tedesco in 7 giri ha ottenuto un tempo migliore di quello dell’inglese. In questa fase della giornata, Haas ha preferito dedicarsi alla simulazione gara con Gutierrez. La prima bandiera rossa è stata quella di Haryanto, l’indonesiano è finito contro le barriere rovinando la parte posteriore della vettura, anche Gutierrez ha provocato regime di bandiera rossa dopo essersi fermato alla curva 4.

A fine giornata Raikkonen è riuscito a ricattarsi nonostante la modifica dei radiatori e le pause ai box, si è visto anche Massa che ha terminato in nona posizione. La Force India ha dimostrato ancora una volta le sue capacità piazzandosi terza, la Renault si è fermata a 15 minuti dalla fine.

 

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio