DichiarazioniFormula 1

Stroll conferma conversazioni tra Aston Martin e Audi

Confermato l’ingresso in Formula 1 di Audi, con quale team stringerà accordi

Dalle voci alla certezza: Audi e Porsche entreranno in Formula 1 nel 2026.

Non si conoscono ancora i dettagli, ma Lawrence Stroll, proprietario della Scuderia Aston Martin, ha confermato che è stato avviato un dialogo tra Aston Martin e Audi. Infatti, mentre Porsche e Red Bull sembra che uniranno le forze, il futuro di Audi all’interno del circus della Formula 1 non è ancora chiaro.

Quando l’ingresso di Audi era ancora una voce di corridoio, si era parlato di un possibile accordo per rilevare la McLaren. Non è Ancora giunta nessuna comunicazione ufficiale tra le parti coinvolte che, anzi, hanno negato di avere avuto qualsiasi conversazione in merito. Tuttavia la conferma diretta di Lawrence Stroll di contatti avvenuti tra Audi e Aston Martin, riportano i fari ad accendersi sulla questione. “Siamo stati avvicinati da Audi? Sì”, ha risposto a una domanda di Bank of America in una teleconferenza con gli investitori, citata da Autosprint.

Il puzzle che vede avvicinarsi Aston Martin e Audi prende sempre più forma se, come sembrerebbe, Audi e Porsche hanno intenzione di entrare in Formula 1 come fornitore di motori, non come squadra ufficiale. Da quando la scuderia si è trasformata in Aston Martin, le monoposto sono sempre state alimentate da Mercedes. Con la revisione del regolamento per la stagione in corso, tuttavia, il propulsore che ha dominato l’era del turbo ibrido V6 pare non essere in grado di fornire la potenza per mantenere alto il livello di competitività.

Ma nonostante Audi, che si unirà al circus, abbia preso contatto con l’Aston Martin, Stroll si definisce felice dell’accordo con Mercedes attualmente in atto. “Siamo molto contenti della nostra collaborazione con Mercedes? sì”, ha detto. “Il mondo della Formula 1 è pieno di queste storie” ha concluso.

Laura Bonacina

Precisamente e irrimediabilmente disordinata, ma assolutamente orientata nel mio marasma. Decisamente drogata di marketing, ma anche con i motori non scherzo. Ferrarista dalla nascita con un cuore nero azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.