DichiarazioniFormula 1

Andretti pronto a rilevare l’Alfa Romeo Racing

La famiglia dell’ex pilota italiano è vicina a concludere un accordo per acquisire una quota di maggioranza dell’Alfa Romeo Racing

La famiglia Andretti è vicina a concludere un accordo per rilevare il team Alfa Romeo Racing in Formula 1

Le voci che da tempo circolavano nel paddock stanno diventando sempre più concrete. Gli addetti ai lavori, che conoscono bene la situazione hanno confermato che le trattative tra il team Alfa Romeo Racing e Mario Andretti sono in fase avanzata. L’ex pilota italiano si è infatti detto interessato ad investire in Formula 1 e l’accordo potrebbe essere firmato nelle prossime settimane. Tuttavia, non sembrano esserci notizie certe nemmeno sul futuro della società Islero Investments, attuale proprietaria del team.

L’Alfa Romeo Racing ha deciso di non commentare la situazione attuale per non smentire, né confermare le speculazioni. Il team principal Vasseur ha poi spiegato di non essere coinvolto personalmente in nessuna discussione circa la proprietà della squadra e che per questo motivo non avrebbe risposto alle domande.

Ai colleghi ha così dichiarato: “Non posso dire nulla perché onestamente non è di mia competenza. Sono l’amministratore delegato e il team principal e non partecipo a questo tipo di discussioni che tengono gli azionisti. Ci sono molte voci, ma per ottenere una risposta bisognerebbe porre la domanda agli azionisti della società”.

LA FORMULA 1 DEL 2022 HA FATTO GOLA ALLA FAMIGLIA ANDRETTI

L’interesse della famiglia Andretti al mondo della Formula 1 non è di recente data. Infatti, in passato, Michael Andretti ha più volte espresso il desiderio di lottare per il campionato alla guida di un team clienti. Il budget cap introdotto da Liberty Media, i nuovi regolamenti che verranno applicati a partire dal 2022, la possibilità di avere monoposto più simili tra loro hanno fatto pendere l’ago della bilancia a favore di un progetto consistente nella Massima Serie.

E’ sicuramente importante sottolineare la rinnovata partnership tra Alfa Romeo Racing e Ferrari, che ha dato un messaggio di stabilità e continuità. La famiglia Andretti potrebbe dunque contare su una struttura solida e consolidata. Inoltre, osservato la situazione dal punto di vista del mercato, la presenza di un team statunitense in Formula 1 potrebbe aprire le porte ai piloti dell’IndyCar, tra cui Colton Herta e Kyle Kirkwood.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.