Formula 1

Alpha Tauri: la monoposto accende i motori

Ultimo team in ordine di tempo a pubblicare il rombo della nuova power unit Honda RA620H, la ex Toro Rosso è pronta per la stagione 2020

Dopo il rombo del motore Ferrari, oggi tocca all’altro team di produzione italiana, l’Alpha Tauri, rivelare il sound della monoposto 2020

L’attesa ormai si percepisce nell’aria: questione di pochi giorni ed avverrà lo svelamento di tutte le monoposto per la nuova stagione motoristica del 2020. C’è molto fermento per la sorellina minore di Red Bull, Alpha Tauri, pronta a rivelarsi al mondo intero il 14 febbraio 2020. 

L’appuntamento per la presentazione della vettura di Alpha Tauri, parte della galassia di Red Bull, avverrà il giorno di San Valentino. La location di proprietà del colosso delle bevande energetiche è una delle più adatte alla presentazione della monoposto: il Red Bull Hangar 7, a Salisburgo. 

Il fire-up si presenta infuocato: il rombo del motore Honda risuona nei garage della scuderia, a preannunciare una stagione competitiva e densa di successi. Alpha Tauri si dimostra capace di grandi ambizioni e progetti, riuscirà a soddisfare le aspettative?

SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA: INCISIVITA’ PER L’EX TORO ROSSO

Confermati sia il giovane francese Pierre Gasly sia il russo Daniil Kvyat, i due piloti saranno i primi a togliere i veli alla nuova vettura. Nonostante sia stato raggiunto un terzo posto nel GP di Germania e un meritato secondo posto nel GP di Brasile, il team ha speranza crescente per una stagione 2020 altrettanto fruttuosa. 

Dal suono carico di potenza e incisività, le prospettive per il futuro di questa quattro ruote si prospetta molto convincente. Dati i risultati soddisfacenti raggiunti nella stagione passata, c’è molta fiducia nel continuo miglioramento sia del team Alpha Tauri sia della vettura. 

Federica Coglio

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button