DichiarazioniFormula 1

Alonso sull’affidabilità: “Ho perso 60 punti quest’anno”

Il pilota dell’Alpine parla dell’ennesimo ritiro subito durante la gara di domenica, lamentando numerosi problemi con la monoposto

Gran Premio del Messico deludente per Fernando Alonso, tradito ancora una volta dalla sua Alpine per problemi di affidabilità. Stando ai calcoli questo sarebbe ormai il settimo ritiro per il pilota spagnolo

Gara terminata nel peggiore dei modi per il pilota quarantunenne, che chiude il Gran Premio del Messico con il settimo ritiro della stagione. Un problema di affidabilità avvertito inizialmente, ma che non ha arrestato le prestazioni di Alonso, assieme alla sua determinazione di riuscire a portare a casa qualche punto. Difatti, il pilota continua la gara con ritmo insistente fino al colpo di arresto finale, giunto a cinque giri dal termine: l’Alpine è costretta al ritiro.

A quel punto Fernando Alonso scende dalla sua monoposto, ormai ferma a lato della pista, e mostra tutto il suo dispiacere appoggiando il capo sulle barriere laterali. A riportarlo ai box saranno i commissari di pista, intenti a recuperare la vettura per lasciare il via alla bandiera verde. Quest’ennesimo ritiro porta però lo spagnolo a porsi delle domande.

Ennesimo colpo di sfortuna o problemi di affidabilità?

A questo punto il pilota spagnolo dell’Alpine riflette appunto su quelli che sono stati i ritiri stagionali, divenuti ormai sette, e si chiede se dipendano solo dalla sfortuna: “Per questa vettura ci sono sempre problemi di affidabilità. A 20 giri dal termine ho perso un cilindro, quindi ho continuato la gara su 5 cilindri, perdendo il 20% di potenza. Ero 20 secondi più avanti della McLaren e del mio compagno di squadra. Fino a quel punto la gara è stata fantastica“.

“In termini di ritmo, classificherei questa gara tra una delle migliori assieme ad Austin. Quest’anno a causa dell’affidabilità ho perso 60 punti, con oggi altri sei e quindi siamo a 66. Ma oltre ai punti, si perdono anche tutti i benefici che ne traiamo”. Alonso conclude l’intervista facendo un confronto diretto tra le due monoposto dell’Alpine in termini di affidabilità: “Nel primo anno con Honda abbiamo avuto 72 posizioni di penalità in tutto. Ma quello che accadeva con Honda si riversava su entrambe le vetture, non solo sulla numero 14. Non può essere sfortuna con 7 ritiri stagionali”.

Vittoria Vocino

 

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button