EventiFormula 1

Alfa Romeo: un compleanno speciale tra storia e successi

Il team di Giovinazzi e Raikkonen festeggia un compleanno importante: 110 anni di storia e di competitività nel mondo delle quattro ruote

Alfa Romeo, in partnership con ORLEN, aprirà le porte del suo museo ad Arese in questa occasione speciale

Nata a Milano il 24 giugno 1910, sotto il nome di Anonima Lombarda Fabbrica Automobili, Alfa Romeo è diventato un team indissolubilmente legato ad alcune delle pagine più prestigiose della storia di Formula 1. Basti ricordare i successi di Nino Farina e Juan Manuel Fangio nelle stagioni 1950-1951 per capire le capacità di questo team coeso e competitivo. 

Per celebrare questa occasione speciale, Alfa Romeo aprirà le porte del suo museo storico. Situato ad Arese, in provincia di Milano, il museo potrà essere visitato da tutti i fan e gli appassionati, per vedere una mostra unica di storia automobilistica. Sia di persona che online, le porte del museo saranno aperte per questa occasione di festa, garantendo comunque sicurezza e distanze necessarie.

Per festeggiare, Alfa Romeo trasmetterà dal suo canale YouTube un programma tutto dedicato a questo compleanno speciale. Ovviamente, gli attuali piloti della scuderia Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi faranno un’apparizione per rappresentare al meglio il team. Il programma, in diretta, inizierà alle 15:30 CEST.

UNA NUOVA VETTURA E LE PAROLE DI VASSEUR

Ma non è tutto: durante questa giornata, debutterà pubblicamente anche la nuova edizione limitata Giulia GTA, concepita in occasione del 110 ° anniversario dalla fondazione. La nuova Giulia GTA, ispirata alla Giulia Quadrifoglio, è equipaggiata con una versione più potente del motore ed uno speciale kit carrozzeria prodotto da Sauber Engineering.

Parla Frédéric Vasseur, team principal di Alfa Romeo Racing ORLEN: “È un grande onore far parte dell’incredibile storia dell’Alfa Romeo. Questo è un marchio che ha scritto momenti indelebili del Motorsport. Siamo orgogliosi di aver scritto l’ennesimo capitolo di questa prestigiosa storia, sia in pista sia su strada. A nome di tutti in Alfa Romeo Racing ORLEN, faccio le congratulazioni per questo importante traguardo. Ovviamente sperando che i prossimi 110 anni possano avere lo stesso successo di quelli che abbiamo appena completato”, conclude. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button