DichiarazioniFormula 1

Xavier Mestelan Pinon sarà il nuovo direttore tecnico della FIA

Il francese occuperà il posto del connazionale Gilles Simon nella direzione tecnica della Federation Internationale de l’Automobile

Xavier Mestelan Pinon, a partire da metà aprile, ricoprirà l’incarico di direttore tecnico all’interno della FIA

È ufficiale: Xavier Mestelan Pinon sarà il nuovo direttore tecnico della FIA. Direttore di DS Performance dal 2016, ha fatto il suo ingresso nel mondo del Motorsport attraverso Citroën Racing, struttura che ha guidato per quasi 17 anni della sua carriera come direttore tecnico. Successivamente, è stato per quattro anni vicedirettore e direttore tecnico anche di PSA Peugeot Racing. In complesso, conta ben 26 anni di esperienza all’interno del mondo del Motorsport. 

Ad oggi, Xavier Mestelan Pinon ha inanellato una serie di successi professionali. Successi che lo hanno portato a ricoprire l’incarico di direttore tecnico all’interno della FIA. Come riportato sopra, Mestelan Pinon assumerà il suo incarico presso gli uffici della Federazione di Ginevra circa a metà aprile. Succede a Gilles Simon, che ha scelto di ritirarsi dal ruolo di direttore tecnico ma che rimarrà comunque all’interno dell’orbita FIA in veste di consulente. 

LE PAROLE DI BAYER

In un comunicato ufficiale della Federation Internationale de l’Automobile, parla Peter Bayer, il segretario generale per lo sport della FIA: “Xavier Mestelan Pinon entra ufficialmente a far parte della FIA. Egli arriva durante un momento cruciale nell’innovazione tecnologica del Motorsport. Giocherà sicuramente un ruolo chiave nell’implementazione della futura visione tecnica in una varietà di campionati FIA, in particolare nell’area dello sviluppo avanzato delle corse”. 

Vorrei anche cogliere questa opportunità per esprimere tutta la mia gratitudine per l’eccezionale contributo di Gilles Simon. In particolare, per il suo contributo riguardante la creazione di un centro di eccellenza nel dipartimento tecnico della FIA. Gilles continuerà ad essere comunque un membro integrante ed un consulente per quanto riguarda le operazioni tecniche della FIA. Detto ciò, gli auguro davvero il meglio per tutti i suoi impegni presenti e futuri”, afferma Bayer per concludere. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.