DichiarazioniFormula 1

Wolff: “E’ necessario saper osare ed essere innovativi”

Il Team Principal della Mercedes dichiara che lavoreranno per ridurre al massimo il divario con la Ferrari, affermando di essere sorpreso dei loro miglioramenti

Toto Wolff sottolinea che la rinascita della Ferrari è un segno che la Formula 1 è in continua evoluzione

Sebbene Wolff abbia avvertito che la concorrenza si stava avvicinando sempre di più, dopo cinque anni con le stesse regole, Mercedes ha assistito impotente al recente miglioramento della Ferrari, che li ha nettamente impressionati con questo grande balzo in avanti. Perciò, l’austriaco ritiene che il team italiano abbia reso la Formula 1 ancora una volta imprevedibile. “Siamo perplessi perché normalmente, con regolamenti già avviati da tempo, trovare questi grandi passi è certamente insolito. In questo momento è diventata una formula basata molto sulla power unit”, ha così dichiarato il Team Principal alle dichiarazioni rilasciate per il portale web di Race Fans.

L’obiettivo è ridurre il divario

Quindi, la Mercedes vuole capire come ridurre il divario con la Ferrari, perciò Toto Wolff ha affermato: “Dobbiamo tutti capire come possiamo aumentare le prestazioni dei nostri motori e allo stesso tempo trovare il giusto equilibrio tra potenza e resistenza aerodinamica, tenendo anche conto delle mescole. Dobbiamo combinare tutto questo. E’ opportuno controllare tutte le aree del motore, per capire se c’è qualcosa che dovremmo innovare”.

“Chiaramente in termini di miglioramenti della combustione e dell’efficienza termica che possono essere raggiunti di anno in anno, non stiamo parlando di grandi percentuali. Con i nuovi regolamenti, probabilmente ne parleremmo di meno, quindi è necessario saper osare, essere intelligenti e innovativi”, ha così concluso l’austriaco, che ha anche chiarito che non credono di dover cambiare il concetto della loro vettura per il 2020, nonostante il loro svantaggio rispetto alla Ferrari, in questa fase della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio