Formula 1Presentazioni F1
Trending

Williams svela la FW43B …nonostante un attacco hacker!

La nuova vettura di Grove prende chiara ispirazione dalla monoposto che ha gareggiato nel 2020: novità nei colori

La Williams svela la FW43B dopo esser stata vittima di un attacco hacker: cancellato l’evento in realtà aumentata

La Williams FW43B è la penultima vettura (terz’ultima se non consideriamo il lancio della livrea Haas) a essere presentata. La nuova monoposto è una chiara evoluzione della vettura 2020 senza, al meno momentaneante, particolari rivoluzioni. Cambia la colorazione: il bianco resta solo all’anteriore, lasciando spazio al blu e qualche inserto arancione.

L’evento doveva svolgersi in realtà aumentata ma, come svelato dalla scuderia pochi minuti prima del lancio, l’applicazione di riferimento è stata hackerata. Questo ha infatti portato alla circolazione delle prime immagini già nella giornata di ieri. Confermata quindi la gamma cromatica spoilerata nelle scorse ore. La nuova colorazione prevede un anteriore dov’è il bianco a dominare, mentre il cofano motore è completamente blu, sovrastato da scrisce di una tonalità più scura. 

Al momento non si notano grossi cambiamenti a quello che è il body della vettura. Resta il muro largo, stile Ferrari, l’unica a mantenerlo delle vetture fino a ora presentate. Anche la forma delle pance mantiene uno stile molto simile a quello già apprezzato sulla vettura progenitrice, senza quel bulbo contraddistintivo che abbiamo visto sul cofano motore su tutti i motorizzati Mercedes.

UNA NUOVA SFIDA PER RUSSELL E LATIFI

La coppia di piloti rimane invariata. George Russell continua ad affiancare Nicholas Latifi su una monoposto che spera di fare un salto avanti e avvicinarsi alla zona punti. Il 2020 è stato un anno di ricostruzione dopo la disastrosa stagione precedente che vedeva la vettura di Grove come triste fanalino di coda. Gli zero punti ottenuti (e il conseguente ultimo posto in classifica) non rendono omaggio a un evidente passo avanti fatto dal team.

Quella 2021 sarà la prima stagione affrontata per intero dalla nuova proprietà. Pur non aspettandoci una rivoluzione, la nuova vettura britannica auspica quest’anno di recitare un ruolo non da semplice comprimario. Il fondo Dorilton, pur concentrando maggiori risorse sul 2022, proverà a far crescere ulteriormente la squadra, fresca di rifondazione.

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.