DichiarazioniFormula 1

Villeneuve: “L’era di Ricciardo è già finita”

Risultati deludenti quelli di Daniel in McLaren, cosa ne sarà di lui in futuro?

Jacques Villeneuve critico sul futuro di Daniel Ricciardo in Mclaren

Il campione del mondo 1997, Jacques Villeneuve, crede fermamente che il contratto di Ricciardo in McLaren verrà stracciato visti i deludenti risultati del pilota australiano in questo 2022. Daniel non ha brillato particolarmente nemmeno nel 2021, eccezion fatta per Monza. Era anche il primo anno in McLaren e a Daniel era stato dato il tempo di adattarsi. Ora, questa possibilità non c’è più. Le nuove monoposto hanno messo sotto pressione tutti i piloti. Però, se il compagno di squadra di Ricciardo, Lando Norris, riesce a strappare tempi e posizioni di tutto rispetto Daniel è invece confinato nel mid field. A volte è addirittura nelle ultime posizioni, con una macchina in realtà competitiva.

Questi risultati scadenti potrebbero realmente portare alla fine prematura di Ricciardo in McLaren, data la presenza nel suo contratto di una clausola di uscita in caso di prestazioni molto al di sotto delle aspettative del team. Zak Brown stesso in più interviste ha sottolineato l’esistenza di questa clausola il che non fa altro che aggravare la situazione, mettendo pressione a Ricciardo. Dei 59 punti ottenuti nel 2022, il merito va quasi totalmente a Norris con 48 punti. Ricciardo ha totalizzato meno di 1/4 dei punti del compagno.

Norris un fuoriclasse o troppe aspettative su Ricciardo?

Tecnicamente parlando, il contratto di Daniel Ricciardo con la scuderia di Woking durerà fino alla fine della stagione 2023. Villeneuve, nonostante nessuna dichiarazione ufficiale, è certo che Ricciardo non raggiungerà il 2023 con McLaren e che forse non terminerà neanche il 2022 con loro. “L’unico posto dove vedo il nome Ricciardo è sulla porta d’uscita dello stabilimento della McLaren” ha affermato.

“Costa al team un sacco di soldi e non ha portato nulla commenta schietto Jacques, che continua: “Sarebbe più economico per loro continuare a pagare lo stipendio di Ricciardo, farlo sedere sul divano di casa e mettere un altro pilota in macchina. È una dura realtà, ma questa è la Formula 1. In caso di sostituzione di Ricciardo, la McLaren potrebbe far entrare in gioco il pilota americano Colton Herta, il cui nome gira da tempo nel mercato piloti, o potrebbe ingaggiare l’attuale campione di Formula 2 Oscar Piastri.

L’australiano fa attualmente parte del programma Alpine ed è di riserva per la casa francese. Vista la mancanza di posti attualmente aperti per provare a incastrare Piastri, Alpine potrebbe essere disponibile a darlo in prestito alla McLaren. Cosa succederà a Daniel nei prossimi mesi resta ancora un’incognita ma non può proseguire con questi risultati o verranno presi seriamente in considerazione dei provvedimenti. Un peccato per uno dei piloti più promettenti sulla griglia.

Valerio Vanazzi

Classe 1999. Laureato in Storia Contemporanea ma anche Perito meccatronico. Appassionato di cinema e motori, nonché grande tifoso McLaren. Da marzo 2022 redattore per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.