DichiarazioniGran Premio Australia

Vettel: “sorpresa Mercedes”, Arrivabene: “Ci siamo: questo è l’importante”

Una gara sfortunata per la Ferrari quella di oggi, caratterizzata dalla bandiera rossa ma soprattutto dalle scelte del cambio gomme che si sono rivelate vincenti per la Mercedes.

Il tedesco della Ferrari si è detto sorpreso della mossa delle frecce d’argento, tuttavia è rimasto soddisfatto della partenza.

E’ stata una bella partenza e sono felice di essere scattato subito avanti ed è stato bello vedere Kimi fare lo stesso. Ovviamente è meglio quando sei davanti perché puoi dettare il passo.” ha esordito Vettel.

“Quella Mercedes è stata una bella sorpresa. La bandiera rossa poi non ci ha aiutato, ma l’importante è che Fernando e Esteban stiano bene. Le aspettative sono alte per questa stagione e c’è la voglia di colmare il divario– ha continuato- In generale sono soddisfatto della gara, ho dato il massimo e avremmo potuto ottenere un risultato migliore, non volevo finire fuori pista ma ho fatto il tosaerba!” ha scherzato il ferrarista.

Nonostante il ritiro Raikkonen, invece, non appare scoraggiato:

Non so esattamente cosa sia successo ma non credo che il motore sia stato il problema. La macchina si è comportata bene comunque, era veloce e avevo un buon feeling. Naturalmente dobbiamo finire le gare e c’è ancora del lavoro da fare, ma la velocità c’è e non siamo lontani dalla Mercedes.”

Anche il Team Principal Arrivabene non vuole lasciare spazio al pessimismo e chiede umiltà e più determinazione.

“Avevamo un bel vantaggio e poi c’è stata la bandiera, ma non dobbiamo prenderla come scusa. Abbiamo optato per una strategia più aggressiva e avremmo potuto cambiare, questo ci insegna che i conti si fanno alla fine e oggi deve servirci da lezione. Ci siamo, questa è la cosa importante.” ha dichiarato Arrivabene.

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio