Formula 1

Vettel in McLaren nel 2021?

Il quotidiano spagnolo Marca ha lanciato questa clamorosa indiscrezione: quanto c’è di vero?

Il mercato piloti 2020 ha iniziato a muovere i primi passi e con esso sono arrivati i primi rumors. Primi gli incontri tra Elkann e Hamilton, ora l’offerta del tedesco alla McLaren

E’appena finito il 2019 che già si pensa al 2021. E non potrebbe essere altrimenti considerata la moltitudine di piloti in scadenza di contratto a fine 2020. Dunque prepariamoci perchè l’anno prossimo potremmo assistere ad un terremoto nella line-up con molti piloti pronti a cambiare casacca e tanti team pronti rinnovare i loro alfieri.

Qualche settimana fa la Gazzetta dello Sport aveva svelato gli incontri che ci sono stati tra Elkann e Hamilton, confermati anche da Camilleri. Adesso invece è la stampa spagnola ad annunciare un’altra clamorosa notizia. Secondo il quotidiano sportivo Marca, Sebastian Vettel si sarebbe offerto alla McLaren per il 2021. Il tedesco avrebbe contattato il team principal del team di Woking, Andreas Seidl, offrendosi per un sedile.

Quella arrivata dalla Spagna è un’indiscrezione clamorosa, ma valida per due motivi. In primis, Sebastian Vettel conosce Andreas Seidl, in quanto l’ingegnere tedesco lavorava in BMW Sauber quando il pilota di Heppenheim era il loro test driver. In secundis, lo stesso Vettel negli ultimi due anni ha perso lo smalto del campione rimanendo un pilota molto forte, ma scivolando in un vortice di errori e prestazioni anonime, il che ha spinto la Ferrari a guardarsi intorno, mirando proprio Hamilton. Sebastian questo lo ha capito e giustamente si è messo in moto per cercare un’alternativa.

Inoltre a Maranello hanno dichiarato che l’anno prossimo i due piloti partirano da uno status paritario, ma se le prestazioni si confermassero quelle di questa stagione probabilmente Vettel sarà costretto ad accontentarsi del ruolo di seconda guida. Il tedesco accetterebbe mai questo ruolo? E’ difficile, molto più facile pensare che tenti l’avventura in McLaren, team in cui porterebbe l’esperienza accumulata negli anni in Ferrari e che senz’altro aiuterebbe il team a crescere più velocemente di quanto non stia già facendo.

Il passaggio di Sebastian Vettel alla McLaren sarebbe un incredibile colpo di scena, ma se si concretizzasse aprirebbe la porta a scenari molto interessanti. Immaginando che la Rossa prenda Hamilton per sostituirlo, chi finirebbe in Mercedes? Verstappen? O magari uno tra Sainz e Norris? Le notizie corrono veloci, nel frattempo non ci resta che aspettare il 2020 per saperne di più.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button