DichiarazioniFormula 1

Vettel critica l’eccessivo peso delle Formula 1

Il tedesco ha confessato di prediligere vetture più leggere anche a costo di perdere parte del carico aerodinamico

Vettel contro l’aumento di peso delle nuove Formula 1

Se negli ultimi anni le Formula 1 sono risultate sempre più veloci grazie a un’aerodinamica molto efficiente, non vale lo stesso per quanto riguarda il peso. Rispetto alle vetture con le quali Michael Schumacher dominava i mondiali con Ferrari, agli inizi degli anni 2000, le attuale Formula 1 risultano essere oltre 100 chili più pesanti. Su questo aspetto, Sebastian Vettel si è dimostrato molto critico.

Il peso, come facilmente intuibile, influisce sulla guida e sui tempi sul giro. I miglioramenti cronometrici delle ultime stagioni, sono stati dati esclusivamente dall’aerodinamica, visto che lato motore gli attuali V6 non sono molto più competitivi dei vecchi V12, seppur molto più efficienti.

“Penso che le auto siano fenomenali in termini di carico aerodinamico ed è clamoroso quanto carico aerodinamico abbiamo così come quanto sono veloci le auto nelle curve a media e alta velocità, ma a basse velocità puoi sentire il peso” ha dichiarato Sebastian Vettel alla versione americana di Motorsport.com.

“Lo senti quando muovi il telaio, sia nelle chicane che nelle forcelle. Le macchine sono, a mio avviso, troppo pesanti. Penso che potremmo liberarci di un carico aerodinamico, non ne abbiamo bisogno ma avere macchine più leggere. In generale, avremmo gli stessi tempi sul giro, forse anche più veloce. Il peso è aumentato a causa dei power unit e di tutti gli extra che ne derivano.”

PARTE DELL’INCREMENTO E’ DATO DAL MAGGIOR NUMERO DI ELEMENTI UTILI ALLA SICUREZZA DELLE VETTURE

In conclusione, il tedesco ha osservato come parte del peso aumentato derivi dalle maggiori misure di sicurezza prese negli ultimi anni: “Ovviamente parte del peso sono le misure di sicurezza, questa è la cosa corretta e su questo aspetto non vogliamo tornare indietro. Voglio dire: l’halo da solo pesa dieci chili. Forse halo potrebbe essere più leggero ed essere altrettanto solido.”

“Quello che sto dicendo è che ci sono aspetti giustificati in termini di peso, ma in altri c’è dibattito. Penso che valga la pena ricordare quanto ci siamo sentiti bene con solo 600 o 620 chili. Ora hai almeno 750 chili.”

Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button