DichiarazioniFormula 1

Vettel: “C’è ancora tempo per pensare al rinnovo”

Il tedesco si dichiara tranquillo sulla sua permanenza in Formula 1, una decisione per gli anni a venire verrà presa durante la pausa estiva

Nemmeno il tempo di presentare le monoposto per la stagione 2020, che il mercato piloti torna a infiammarsi. Protagonista della scena è Sebastian Vettel

Alla soglia dei trentatré anni e con un contratto in scadenza al termine della stagione, Sebastian Vettel deve ancora confermare la sua permanenza nel Circus. La complicata stagione vissuta al fianco di Charles Leclerc nel 2019, infatti, ha dato vita a numerose indiscrezioni circa il suo futuro, che potrebbe anche essere lontano dalla tanto amata Scuderia Ferrari. Il quattro volte campione del mondo, però, dopo aver presentato la SF1000, si è detto sicuro: c’è ancora molto tempo per parlare di negoziazioni.

All’alba del nuovo campionato, il pilota di Heppenheim ha rivelato di essere calmo e che è ancora troppo presto per parlare del suo futuro in Formula 1. “Questa è la situazione, stiamo parlando del 2021 senza nemmeno aver iniziato l’attuale stagione. Penso ci sarà abbastanza tempo per parlarne”, ha dichiarato al canale tedesco RTL

TRA PASSATO E FUTURO

Durante l’intervista, Sebastian Vettel ha fatto autocritica, e ha rivelato che nel 2019 sia lui che la Ferrari non sono riusciti a far funzionare tutti gli ingranaggi. “Non è stato un buon anno per me. Dovresti sempre aggiustare qualche dettaglio, ma alla fine credo che non siamo stati abbastanza forti come squadra“.

Il quattro volte campione del mondo, nell’estate 2017, rinnovò con la Scuderia Ferrari per altre tre stagioni ed esattamente come allora, oggi il tedesco si ritrova a dover prendere una decisione sul suo futuro in un momento simile della stagione. “Se confronto la mia situazione con quella di tre anni fa, non firmerei alcun contratto fino ad agosto“.

Vettel, infine, ha ribadito che manca ancora molto tempo per pensare al suo contratto, ma che a un certo punto della stagione si dovrà porre il problema. “Non credo cambierà molto. Verrà il momento di negoziare il mio futuro, ma penso ci sia abbastanza tempo”.

Topics
Pubblicità

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 24 anni e la mia passione sono le automobili. Seguo con attenzione il mondo delle corse e in particolare la Formula 1, massima espressione del motorsport. Sin dall'adolescenza il mondo dell'informazione sportiva attirava la mia curiosità, senza immaginare che un giorno ne sarei entrato a far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close